Inter, l’unico vantaggio (per ora) è il calendario

0
Stadio San Siro, casa di Milan ed Inter, fonte By robin bos - https://www.flickr.com/photos/robinbos/6032997545, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36075100
Stadio San Siro, casa di Milan ed Inter, fonte By robin bos - https://www.flickr.com/photos/robinbos/6032997545, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36075100

L’Inter sta già pensando al prossimo calciomercato ma deve pensare ad ottenere una qualificazione in Europa League più lontana del previsto. In ogni caso, però, il calendario sembra aiutare i nerazzurri. Vediamo perché.

Alla prossima giornata, la squadra di Pioli affronterà fuori casa la Fiorentina in crisi di gioco e di risultati. Alla 34esima, invece, ospiterà il Napoli al “Giuseppe Meazza”: una gara ostica dove i tre punti, ovviamente, non sono scontati. Alla successiva, invece, andrà al “Luigi Ferraris” dove affronterà un Genoa che, ormai, ha finito la stagione da tempo. Idem per la 36esima giornata: dovrà necessariamente, in casa, battere un Sassuolo che non ha più nulla da chiedere al campionato. Probabilmente, però, il campionato dell’Inter si giocherà alla penultima giornata con un Lazio-Inter che si preannuncia da dentro o fuori. Infine, all’ultima giornata se la vedrà con l’Udinese: inutile dire che se la squadra di Pioli fosse in corsa, dovrebbe necessariamente fare i tre punti.