Inter, Maksimovic si offre a Conte ma il mister prende tempo per pensarci

L'agente Ramadani offe Nikola Maksimovic all'Inter. Conte non chiude la porta al centrale difensivo del Napoli ma vuole riflettere prendendosi del tempo in più. Nel mirino dei nerazzurri ci sarebbero Boateng e Mustafi.

0
Maksimovic
Fonte: Di Елена Рыбакова - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=67165212

Nikola Maksimovic prossimo nerazzurro? A sentire gli ultimi rumor di mercato pare proprio di sì. Il giocatore del Napoli tra poco più di due mesi sarà libero da ogni vincolo contrattuale e potrà cominciare da zero una nuova esperienza altrove. De Laurentiis e Giuntoli dovranno farsene una ragione e vedere il difensore fare fagotto e forse accasarsi all’Inter. Una beffa dura da mandare giù.

A raccontare del fastidioso colpo di scena è l’edizione odierna di Tuttosport che vorrebbe il procuratore del serbo proporlo a Conte e Marotta per il prossimo anno. Operazione di altissimo livello alla quale però i dirigenti nerazzurri avrebbero risposto con un tiepido entusiasmo. Pochi dubbi sulle qualità tecniche e mentali del giocatore. Eppure l’Inter ad oggi nicchierebbe sul colpo nonostante sia al solo costo dell’ingaggio.

E’ pur vero che l’Inter a giugno dovrà per forza di cose riflettere molto attentamente sulle questioni legate a: Ranocchia, D’Ambrosio e Kolarov. Si vocifera che soltanto uno dei tre potrà continuare la propria avventura in nerazzurro anche nel prossimo futuro. Nonostante questo, come riporta Tuttosport “Come alternativa non dispiace, ma Maksimovic non è una prima scelta“.

I nerazzurri, in verità starebbero vagliando molto attentamente la possibilità di mettere le mani su Jerome Boateng e Shkodran Mustafi, anch’essi in scadenza di contratto e con maggiore esperienza in campo internazionale rispetto al serbo. A questi due si aggiungerà il giovane Zinho Vanheusden sul quale verrà fatta valere la clausola di recompra con lo Standard Liegi.

Il nome di Nikola Maksimovic, in realtà, nell’ultimo periodo, è stato accostato a diverse formazioni di A ed estere. Soltanto una settimana fa, infatti, si parlava del centrale difensivo azzurro come ormai ad un passo dalla firma per la Lazio. Lotito, sempre molto sensibile sulla questione parametro zero, sarebbe stato pronto a portarlo e imporlo nell’undici di Inzaghi soprattutto nel caso la società ritenga inopportuno offrire il rinnovo a Musacchio e Radu.