Inter-Mertens, é la volta buona?

0

Con l’impressionante esplosione che sta avendo Lorenzo Insigne in questa prima parte di campionato, il belga Dries Mertens non è riuscito ad accumulare un minutaggio soddisfacente. Ad oggi il piccolo esterno non è mai partito titolare terminando poi la gara e nello specifico, è partito dal primo minuto solo 5 volte tra campionato ed Europa League, riuscendo comunque a firmare il tabellino 4 volte. E allora, anche in vista dell’Europeo del prossimo Giugno, Mertens potrebbe voler cambiare aria e trasferirsi in una squadra che può offrirgli più chances e visibilità. La squadra in questione potrebbe essere l’Inter. I nerazzurri hanno già in passato tentato di acquistare il belga (in due occasioni), fallendo entrambe le volte, l’ultima delle quali quest’estate, con il presidente De Laurentiis che neanche aveva preso seriamente le richieste dei dirigenti interisti. Quest’Inverno però, la musica potrebbe essere diversa: Mancini (forse più per vezzo che per reale necessità) ha richiesto un centrocampista centrale di qualità ed un esterno offensivo titolare, aggettivo quest’ultimo che potrebbe far gola particolarmente al buon Dries. Per strappare l’esterno dei diavoli rossi al Napoli, l’Inter sarebbe disposta anche a sacrificare qualche nome di spessore, come può essere quello di Marcelo Brozovic, dalla quale cessione il club di corso Vittorio Emanuele dovrebbe incassare circa 15 milioni di euro. Ma lo scoglio principale che si antepone al passaggio di Mertens al’Inter è e rimane il presidente dei partenopei Aurelio De Laurentiis, che (e a ragion veduta) non vuole rafforzare una diretta concorrente. D’altro canto, i dirigenti nerazzurri già avrebbero contattato il giocatore assente nell’amichevole contro l’Italia per via di un infortunio, con Ausilio in prima battuta che (si vocifera) sarebbe pronto ad offrirgli un notevole aumento di contratto, essendo disposto a salire dagli 1,2 milioni percepiti alle pendici del Vesuvio fino a 2 milioni. E, se nel caso il prezzo del cartellino non fosse ancora raggiungibile per le casse dell’Inter (su di cui continua a pesare il nodo bilancio sempre in rosso), ci sarebbe la possibilità di inserire contropartite tecniche che rispondono al nome di Andrea Ranocchia e Danilo D’Ambrosio. E ancora, se nel caso i tempi dovessero essere inclementi, la trattativa verrà spostata a Giugno. Insomma, Mertens è sulla lista dei desideri di Mancini, e i dirigenti nerazzurri siamo certi faranno di tutto per accontentare il tecnico di Jesi. Allora Dries, tu che ne pensi?