lunedì, Giugno 24, 2024
HomeSportCalcioInter-Milan-Aston Villa: Una Danza di Trasferimenti

Inter-Milan-Aston Villa: Una Danza di Trasferimenti

In un’estate di frenetiche trattative di calciomercato, l’Inter e il Milan si trovano al centro di un complesso gioco di scambi e potenziali trasferimenti, coinvolgendo club di Premier League come Aston Villa. La situazione vede l’interesse del club di Birminghan per il terzino destro dell’Inter, Denzel Dumfries, e l’offerta milanista per Matty Cash, attuale terzino dell’Aston Villa.

Aston Villa ha dimostrato un forte interesse per Denzel Dumfries, il 28enne olandese dell’Inter. Dumfries, che ha firmato con i nerazzurri nel 2021, potrebbe lasciare Milano quest’estate dato che il suo contratto scade nel 2025 e le negoziazioni per un rinnovo sembrano bloccate. L’Inter, secondo Tuttosport, è disposta a cedere il giocatore per una cifra intorno ai 30 milioni di euro​. Aston Villa, che ha recentemente raggiunto la qualificazione per la Champions League, vede in Dumfries un rinforzo ideale per la prossima stagione​.

Parallelamente, il Milan è in trattativa per acquistare Matty Cash da Aston Villa. Cash, 26enne terzino destro, è stato un pilastro della difesa di Villa dal suo arrivo nel 2020. Nonostante il suo contratto valido fino al 2027, Villa sembra aperta a una cessione, richiedendo una cifra di circa 25,5 milioni di sterline per il trasferimento. Il Milan, reduce da una stagione deludente, vede in Cash un elemento chiave per rinforzare la propria difesa sotto la nuova gestione di Paulo Fonseca.

L’interesse reciproco tra i club di Serie A e Premier League crea una dinamica intrigante. Monchi, direttore sportivo di Aston Villa, ha già avviato colloqui con l’agente di Dumfries, esplorando le possibilità di un trasferimento. Le discussioni si sono concentrate sulle richieste salariali del giocatore, che si aggirano sui 5 milioni di euro netti a stagione, la stessa cifra che l’Inter fatica a garantire​​.

Da parte sua, l’Inter si sta preparando per un eventuale addio di Dumfries, esplorando opzioni alternative come Yukinari Sugawara dell’AZ Alkmaar e Dan Ndoye del Bologna​. Questi movimenti indicano la volontà del club nerazzurro di assicurarsi un sostituto all’altezza per non compromettere la qualità della propria rosa.

Infine, la decisione di Villa di vendere Cash potrebbe essere influenzata dalle ambizioni di qualificazione in Champions League e dalla necessità di bilanciare i conti. Con le trattative in corso, la finestra di trasferimenti estiva promette ulteriori sviluppi, con il destino di Dumfries e Cash strettamente intrecciato alle strategie dei rispettivi club e alle offerte che verranno messe sul tavolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME