Inter, Miranda ai saluti: per lui il Monaco, la Cina oppure il ritorno in Brasile

0
Miranda fonte foto: Di LauraHale - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=29894413
Miranda fonte foto: Di LauraHale - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=29894413

Non deve essere stato lusinghiero sentire il proprio coach dimenticarsi di nominare il proprio nome durante la conferenza di presentazione che anticipa la pre-season nerazzurra. Miranda è sempre più lontano dai piani di Conte per il prossimo campionato e le voci sul suo addio si fanno ogni giorno più forti.

Il reparto è forte con Godin, De Vrij e Skriniar. Ci sono anche D’Ambrosio, Ranocchia e Bastoni che giocherebbero titolari in qualsiasi altra squadra” , ed ecco che in una manciata di secondi Miranda è stato fatto fuori dall’Inter.

Il verdeoro, fresco vincitore dell’ultima Copa America,è ancora in vacanza in Brasile, ma nuvole grigie si stagliano sul suo futuro interista. Il difensore ha ancora un anno di contratto ma potrebbe presto trovare una nuova destinazione lontano da Milano e l’Inter. Marotta è al lavoro per ricavare il massimo dalla sua cessione e poterla contabilizzare con una plusvalenza di 3/4 milioni.

Gli estimatori, nonostante i 35 anni di età, non mancano. Col suo Brasile ha dimostrato ancora una volta che l’esperienza può sopperire alla freschezza atletica in maniera impeccabile. Si vocifera che sulle sue tracce ci siano diversi club in Europa e in giro per il mondo.

I più interessati sembrano i francesi del Monaco. Il club del pirotecnico Jardim potrebbe garantirgli un palcoscenico importante in cui continuare a dire la sua. In alternativa non è da escludere l’altro club dell’immenso universo Suning. L’approdo alla Jiangsu, in Cina, inoltre, potrebbe far ritrovare al brasiliano l’ex compagno in nerazzurro Paletta. L’ultima suggestione è il ritorno a casa, in quel Sao Paulo in cui esplose nel lontano 2006.