Inter, si raffredda la pista Negredo per il dopo Icardi

0

Alvaro Negredo è finito nel mirino di Inter e Milan. L’agente dell’attaccante spagnolo è atteso in Italia per parlare con le dirigenze delle due squadre milanesi. L’ex Manchester City, è sotto contratto con il Valencia fino al 30 giugno del 2019 e quest’anno, è stato autore di 12 reti, un po’ poco per un attaccante dalle sue caratteristiche. Il club spagnolo, la scorsa estate, ha investito la bellezza di 30 milioni di euro per riscattarlo dal City: adesso non vale più di 10 milioni di euro considerando il rendimento e l’età.

PAROLE D’ADDIO- Lo stesso Negredo, ha parlato ai microfoni di Cadena Ser, per parlare del suo futuro: “Avevo delle aspettative differenti che non si sono mantenute. Non sono il solo calciatore all’interno della squadra a pensare questa cosa. Avere i soldi e non centrare l’Europa è una cosa che dà molto fastidio. Io voglio continuare a giocare in campionati importanti: non voglio andare in Cina sebbene ci sia il Jiangsu che mi vuole, non è il mio desiderio. Analizzeremo con calma il mercato per poi prendere la decisione più adeguata. Inter e Milan? So che miei agenti avranno riunioni con loro, ma al momento sono solo rumors”. L’ex Rayo Vallecano, Siviglia e Almeria, dunque, lascerà sicuramente il Valencia: Inter e Milan sono in corsa per arrivare a Negredo ma non vogliono affatto svenarsi per un calciatore che compirà 31 anni il prossimo 20 agosto.

IL VICE-ICARDI- I neroazzurri, in particolare, pensavano di puntare su Negredo, in caso di addio di Mauro Icardi. L’argentino infatti sarebbe finito nel mirino del PSG. A ribadire la notizia, è il portale Goal.com, secondo cui il club campione di Francia starebbe valutando il profilo del bomber nerazzurro per sostituire Ibrahimovic. L’Inter tuttavia non ha intenzione di privarsi del suo attaccante più prolifico, oltre che capitano, e per questo motivo ha chiesto alla dirigenza transalpina una cifra intorno ai 50 milioni di euro.