Inter, obiettivo 48 punti e campioni d’inverno ma senza Skriniar e Barella

0
Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell'Inter

Contro l’Atalanta si concluderà il girone di andata di questo campionato che finora ha visto l’Inter assoluta protagonista della competizione. Sabato 11 andrà in scena a San Siro la giornata numero diciannove della Serie A e l’Inter proverà a laurearsi campione di inverno alla stratosferica quota di 48 punti. Una cifra che segna l’ennesimo record a cui gli uomini di Conte puntano con ferocia e determinazione.

Non sarà facile battere gli altri nerazzurri che finora hanno disputato un torneo ben oltre le più rosee aspettative. I ragazzi terribili di mister Gasperini sono a un punto dalle zone nobili della classifica e continuano a strabiliare gli addetti ai lavori con gare entusiasmanti e con goleade d’altri tempi. Il tutto condito con una qualificazione agli ottavi di Champions del tutto inaspettata. Non male per la cenerentola della competizione.

Ulteriore difficoltà per i meneghini la stangata inflitta dal Giudice sportivo alla volta di due titolari della formazione di Conte come Skriniar e Barella. Lo slovacco, dopo 18 match consecutivi, rimarrà fermo un turno per scontare la squalifica guadagnata con l’ammonizione ricevuta contro il Napoli. Medesima sorte anche per Nicolò Barella. Anche lui rimarrà a Milano davanti alla TV per assistere al match dei suoi contro la Dea.

Nonostante le due assenze pesanti, dalle parti di Appiano Gentile non si sente parlare di vera e propria emergenza. Diego Godin ritornerà in campo per sostiuire l’assente Skriniar. Il reparto verrà poi completato da Stefan De Vrij e il giovane Bastoni.

Il ritorno a centrocampo di Sensi permetterà a Conte di schierare un centrocampo collaudato con Candreva e Biraghi sulle fasce e Brozovic e Vecino a completare il reparto. In avanti, sempre più intoccabile, la coppia del gol che sta trascinando l’Inter alla conquista dei tre punti fin dalla prima giornata. Il record della Juventus dell’anno scorso non potrà essere eguagliato ma 48 punti sarebbero un ottimo traguardo da raggiungere e dal quale ripartire per un girone di ritorno da concludere in trionfo.