Inter, obiettivo Tonali: mossa a sorpresa per battere la Juve

0
Castrovilli
Beppe Marotta e Antonio Conte, a.d e allenatore dell'Inter. Fonte Youtube

L’Inter si tuffa a capofitto su Sandro Tonali per regalare a Conte uno dei prospetti italiani più promettenti del prossimo futuro. L’idea è quella di bruciare la concorrenza della Juventus sul bresciano proponendo un accordo a club e giocatore che blocchino ogni chance di controffensiva bianconera.

Conte è sicuro che Tonali si consacrerà presto come leader del suo centrocampo che andrà incontro ad un vero e proprio restyling. Il playmaker, nei pensieri del mister leccese, dovrebbe andare ad inserirsi nell’intricato impianto di gioco nerazzurro che al momento può fare sicuro affidamento su Brozovic, Barella, Sensi ed Eriksen. Pare infatti già segnato il destino di Vecino, Borja Valero e Gagliardini.

L’uruguayano è segnalato in partenza già da alcune settimane. Per lui si potrebbero aprire le porte della Premier, con l’Everton di Ancelotti pronto a offrirgli un posto da titolare nella prossima stagione. Borja Valero sembra invece attendere davanti ad un bivio l’offerta migliore. Lui gradirebbe tornare a Firenze dove ha lasciato cuore e affetti. Tuttavia voci dalla Spagna parlano di un suo rientro in Liga per, probabilmente, un ultimo anno da protagonista. Gagliardini, sarà utilizzato come merce di scambio per arrivare al giovane Castrovilli che, con la Viola, ha definitivamente fatto l’ultimo step prima dei grandi palcoscenici.

Occhi puntati quindi su Sandro Tonali che andrebbe a rinforzare un reparto meno fisico ma incredibilmente più tecnico. Ecco perché anche questa mossa potrebbe poi fare da antifona all’approdo in società del pupillo di Conte, Arturo Vidal. L’idea di Marotta è quella di presentarsi dal patron dei bresciani, Cellino, con un’offerta di poco inferiore ai 40 milioni di euro. A quel punto ogni velleità bianconera sarebbe di colpo annullata.