Inter, offerta del Leicester per Murillo

0

Il Leicester di Claudio Ranieri si prepara al grande esordio in Champions League puntando nomi forti per partecipare alla maggior competizione per club a livello mondiale. Le Foxes cercano rinforzi per non sfigurare, ed in particolare starebbero cercando un difensore centrale, un terzino sinistro ed un portiere di riserva: la scelta per il ruolo di centrale difensivo sembra essere caduta su Jeison Murillo, colombiano in forza all’Inter.

La Muraglia, come era stato soprannominato durante la Copa America 2015, è arrivato la scorsa estate all’Inter, dopo che la società nerazzurra lo aveva già bloccato nella sessione di gennaio. Costo tutto sommato non proibitivo: otto milioni di euro più uno di bonus versate al Granada, nonostante la sua clausola rescissoria fosse pari a 35 milioni di euro. Il colombiano ha dimostrato nell’arco di questa stagione di essere un giocatore di livello internazionale, dando prova di tanto talento e soprattutto personalità. Ha creato con Mirandaaltro uomo mercato, la miglior coppia difensiva della Serie A nel girone di andata, pagando poi il momento di crisi neroazzurro. Attualmente la valutazione del calciatore è pari a circa 25-30 milioni di euro: un affare, insomma, la sua cessione. Secondo i britannici del Sunday People, per il difensore colombiano classe 1992 (seguito anche da Liverpool e Manchester United)  sarebbe pronta un’offerta di 22 milioni di sterline (pari a circa 28 milioni di euro) da parte del Leicester: il calciatore, che nell’ultima di campionato dell’Inter contro il Sassuolo è stato anche espulso e che salterà dunque anche la prima di campionato della prossima stagione, pare insomma destinato a cambiare casacca dopo appena un anno. La cessione del colombiano potrebbe infatti essere un toccasana per le finanze dell’Inter, che necessitano di liquidità anche per iniziare il calciomercato in entrata in vista della prossima stagione, nella quale i nerazzurri dovranno provare ad arrivare tra le prime tre in classifica e tornare a giocare la Champions League.