Inter, Perisic tra i migliori di Inzaghi ma il contratto è in scadenza: il punto sul rinnovo

Un biennale con da 4 milioni più bonus potrebbe essere una soluzione apprezzata da tutti, ma l'accordo definitivo è ancora lontano

0
Ivan Perisic
Ivan Perisic, giocatore dell'Inter , in foto con la maglia della nazionale croata. Fonte WIkimedia Commons

Ivan Perisic è senza dubbio tra i giocatori che più hanno fatto parlare di sé in termini di rendimento della stagione della rosa di Simone Inzaghi. Ennesima dimostrazione c’è stata proprio contro la Juventus.

L’esterno croato è sicuramente uno dei trascinatori della squadra, anche in ottica della corsa allo scudetto, ma è ancora in attesa di capire cosa riserverà per lui il futuro, sarà lontano da Milano?

L’ex Bayern è in scadenza di contratto e il rinnovo non è scontato. Ad affrontare la questione Tuttosport in una delle recenti edizioni:La volontà del giocatore, così come quella della società di Viale della Liberazione, punta alla permanenza di Perisic a Milano. Ma con un contratto in scadenza e nessuna firma (né un’intesa definitiva) sul rinnovo, nessuno ad oggi può stabilire con certezza il futuro del 33enne di Spalato.

Dopo un primo incontro in persona tra l’entourage del calciatore e l’Inter, avvenuto a febbraio, le due parti non si sono più viste dal vivo. L’intenzione sarebbe stata quella di fissare una nuova riunione dopo circa 3-4 settimane, ma i plurimi impegni dei nerazzurri e il concitato periodo calcistico, hanno fatto slittare il tutto”, spiega il quotidiano.

“La sensazione, amplificata da dichiarazioni ufficiali e dagli spifferi di Appiano Gentile, è che le due parti vogliano venirsi incontro e che nessuno quindi forzerà la mano col rischio di uno strappo. Ergo, un biennale con da 4 milioni più bonus potrebbe essere una soluzione apprezzata da tutti, soprattutto da Simone Inzaghi che si è più volte pubblicamente speso sul rinnovo del croato”.