Inter, il problema non è Icardi

0

È vero: Mauro Icardi non segna su azione in trasferta dal 21 settembre. È vero: non è in forma smagliante. Ma i problemi dell’Inter sono ben altri. E non sono tutti da addossare al capitano nerazzurro.

Il problema è il centrocampo che non riesce a garantire all’argentino un sostegno adeguato: del resto, è già a quota 20 reti in soltanto 29 partite. Ciò dimostra che le qualità ci sono tutte e devono soltanto essere espresse al meglio. Certo, l’ex Sampdoria ci sta mettendo del suo ma in un contesto appannato, logicamente, lui non può fare sempre la differenza. Insomma, Icardi non può essere il capro espiatorio.