Inter, pronto l’assalto a Darmian e Lichtsteiner a Gennaio

0

Ci si attendeva la ciliegina sulla torta ma non è arrivata. L’Inter cercava un nuovo difensore nell’ultimo giorno di mercato ma i nerazzurri nonostante numerosi tentativi non hanno trovato l’accordo con alcun club. L’Inter aveva messo nel mirino StephanLichtsteiner della Juventus e aveva raggiunto un accordo con il giocatore per il suo passaggio dai bianconeri ai nerazzurri ma la Juve ha impedito il passaggio del terzino svizzero ai rivali di sempre e l’Inter ha dovuto rinunciare all’ex Lazio. Nel mirino anche Matteo Darmian, terzino italiano del Manchester United, ma Josè Mourinho ha posto un veto sulla cessione dell’ex Torino e gli inglesi hanno risposto all’Inter con un comunicato ufficiale informandoli dell’incedibilità dell’esterno basso

Il mercato dell’Inter si è dunque chiuso senza il colpo finale ma ogni discorso potrebbe essere rimandato a gennaio. Oltre a Darmian e a Lichtsteiner, la società del gruppo Suning ha provato a imbastire una trattativa con lo Zenit San Pietroburgo per riportare in Italia, dopo 5 anni in Russia, DomenicoCriscito, e con il Benfica per Victor Lindelof, difensore centrale classe 1994 cercato anche dal Chelsea. Nel contratto del difensore svedese è stata inserita una clausola da 30 milioni di euro e l’affare da 30 milioni ha scoraggiato i dirigenti nerazzurri che avevano già speso 72,5 milioni di euro per Gabigol eJoao Mario.

L’Inter potrebbe tornare all’assalto, nel mercato di gennaio, di Victor Lindelof. Secondo “Tuttosport” i nerazzurri hanno considerato troppo alte le richieste dello Zenit per Criscito e a gennaio potrebbero regalare un terzo difensore centrale di spessore a Frank de Boer. Il mercato estivo è appena terminato ma i nerazzurri pensano già a gennaio. Il nome di Victor Lindelof potrebbe ritornare prossimamente sugli ‘schermi’ nerazzurri ma non è escluso un nuovo assalto a Criscito. De Boer, che può contare su Ranocchia e Andreolli ma all’occorrenza anche su Ansaldi,D’Ambrosio e Medel potrebbe premere per Lindelof. L’Inter accende i radar.