Inter, quante occasioni a parametro zero! Marotta si lustra gli occhi e spera

0
Beppe Marotta, fonte Flickr
Beppe Marotta, fonte Flickr

Una intera squadra. Ecco quanti sono i giocatori di assoluto livello che dal prossimo primo luglio saranno liberi di trovarsi una nuova squadra liberandosi a zero. Le occasioni non mancano e qualcuno a Milano già è al lavoro per arricchire la rosa con campioni da pescare direttamente nel cestone delle offerte. Una manna dal cielo per chi, come Marotta, già nel recente passato aveva dimostrato di saperci fare con la lista gratuita. Ricordano niente i nomi: Pogba, Pirlo, Emre Can, Coman e Llorente?

IN PORTA – Iniziamo la nostra rassegna con gli estremi difensori. In cima alla lista dei desideri ci sono due portieri che per età possono rappresentare il futuro e una bella certezza da subentrante per l’Inter che sarà. Il primo è Alexander Nubel in forza allo Schalke 04, ventitreenne di ottime speranze, già da un paio di anni punto di riferimento della squadra della Ruhr. L’altro è il trentaduenne Antonio Adan, plurivincente secondo di Casillas al Real Madrid con alle spalle anche alcune apparizioni in A col Cagliari. Fare il terzo dietro a Handanovic e Nubel non gli costerà poi troppo sforzo.

PACCHETTO ARRETRATO – In difesa le occasioni iniziano a diventare davvero interessanti. I laterali Meunier e Kurzawa e i rocciosi Alderweireld e Savic sono già in cima ai sogni di mercato di Marotta e Ausilio. I due terzini del PSG rappresentano delle eccellenze del calcio belga e transalpino. Per Savic sarebbe un graditissimo ritorno quello in Italia dopo la fortunatissima parentesi in viola prima del suo passaggio all’Atletico.

UNA MEDIANA TUTTA TALENTO – A centrocampo spazio al genio di Luka Modric, Christian Eriksen e Willian. Il croato dei “blancos” è la perla che impreziosirebbe qualsiasi parure, un profeta del bel gioco. Di tentativi per portarlo a Milano se ne contano almeno due o tre solamente durante l’ultimo anno solare. Il Real rimane recalcitrante a cederlo, ma da giugno la musica dovrà per forza di cose cambiare. Gli altri due non gli sono certo da meno. Se volete aggiungere estro e imprevedibilità alla manovra sapete già a chi bisogna rivolgersi.

ATTACCO ESPLOSIVO – Terminiamo la rassegna con i fuochi d’artificio. In avanti i nomi dei prossimi parametri zero sono puro imbarazzo per i team che non sono riusciti a trattenerli blindandoli con contratti più longevi. Guida l’esercito un’altra vecchia conoscenza del calcio tricolore. Sempre dal PSG sarà libero di accasarsi ovunque preferirà Edinson Cavani. A seguire troviamo i due “partenopei”: Mertens e Callejon. Chiudono la schiera Mario Gotze e Pedro, non certo due sconosciuti. Insomma, c’è di ché sbizzarrirsi e Marotta di sicuro non si tirerà indietro!

Vuoi ricevere news sempre aggiornate dell’Inter direttamente sul tuo smartphone? Segui il nostro canale Telegram facendo click su questo link!