Inter, questione rinnovo Lautaro: nel nuovo contratto super ingaggio e clausola anti-Juve

L'argentino è ormai un giocatore chiave per Conte e la dirigenza vuole premiare le sue prestazioni con un aumento

0
Lautaro Martinez
Lautaro Martinez, giocatore dell'Inter impegnato in Copa America con la albiceleste argentina. Foto Wikimedia Commons

Lautaro Martinez è un giocatore che diventa sempre più fondamentale per l’Inter, prestazione dopo prestazione. A trasformarlo in un attaccante completo dal punto di vista tecnico è stato sicuramente il mister Antonio Conte.

Il giocatore è capace di sbagliare pochissimo sotto porta, mettendo a segno gol quasi come fosse una garanzia, ma al contempo è capace di mettere da parte gli egoismi e sacrificarsi per la squadra, quanto serve.

Durante il summit avvenuto a Milano qualche giorno fa la dirigenza milanese ha espresso agli agenti la sua volontà di rinnovare l’accordo con il giocatore, mettendo anche a disposizione la possibilità di premiare l’argentino con un aumento d’ingaggio.

Secondo fonti vicine al club esisterebbe già una bozza d’intesa per prolungare fino al 2024 a oltre 4,5 milioni di euro netti più bonus a stagione, che corrisponderebbe ad un aumento sostanziale rispetto ai 3 percepiti ora.

LA CLAUSOLA – Una delle questioni che ancora devono essere risolte rimane tuttavia quella relativa alla clausola da 111 milioni di euro, dato che l’Inter vorrebbe modificarla (mantenendo comunque la validità solo per l’estero) o rimuoverla. Vedremo cosa ci riserveranno le prossime settimane e cosa decideranno le parti per un eventuale accordo.