Inter, ritorno su Kovacic: ipotesi scambio con Dumfries?

0
Mateo Kovacic fonte foto: Di Ruben Ortega - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=49084902
Mateo Kovacic fonte foto: Di Ruben Ortega - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=49084902

Non è stata una stagione esaltante per Dunzel Dumfries fino ad ora, se paragonata con quella dello scorso anno. Certo i suoi numeri sono importanti con 1 goal e 3 assist, ma nel mezzo tante partite incolore. L’olandese è stato convocato al Mondiale, e chissà che non sia il palcoscenico adatto, per ritrovare prestazioni e ulteriori fiducia (così come accadde come ad Euro 2020).

L’esterno 26enne rimane un prezzo pregiato per il club neroazzurro, molto apprezzato in Premier. Il Chelsea è stato per tutto l’anno sull’olandese, ma complice la resistenza dell’Inter e gli acquisti super-costosi di Cucurella & co, non hanno fatto decollare la trattiva.

In vista delle prossime sessioni di calciomercato il Chelsea potrebbe tornare sempre forte su Dumfries. Assalto eventuale già a gennaio, ma dipende dalle condizioni e dai tempi di ripresa di James, titolare della fascia destra al momento ko. In alternativa non vanno escluse mosse per giugno, con più tempo davanti per lavorarci.

Se l’offerta risultasse molto alta, l’Inter difficilmente dirà di no. La dirigenza neroazzurra richiede circa 50 milioni di euro; il Chelsea, dal suo canto, potrebbe tentare una mossa a sorpresa scambiando Matteo Kovacic. Il croato ha giocato e non in questa stagione, a causa di infortuni e cambio di allenatore.

Al classe 94′ non dispiacerebbe tornare a Milano ed è un pallino di Ausilio ma ci sarebbe il problema dell’ingaggio. Un ostacolo da ben 9 milioni di euro.