Inter, Santon al Napoli: siamo ai dettagli

0

Storia di un amore mai completamente sbocciato quello tra Davide Santon e l’Inter. Il terzino classe 91 esordì in Serie A il 25 Gennaio del 2009, in occasione della partita casalinga contro la Sampdoria, vinta per 1-0. Tempi diversi, Inter diversa: I neroazzurri, guidati da Josè Mourinho, venivano da 4 scudetti consecutivi ed erano i dominatori assoluti in Italia. Il contesto ideale per far esordire un giovane della primavera. Lo special one aveva visto fin da subito qualcosa di particolare nel giovane Santon, e non si fece scrupoli a gettarlo subito nella mischia. Il ‘bambino’ riesce a conquistare il tecnico tanto da diventare titolare indiscusso per il ruolo da terzino sinistro, mandando in panchina un certo Maxwell. Le ottime prestazioni gli fruttano anche le prime chiamate in nazionale. Nella stagione successiva, quella dello storico triplete, Santon si eclissa: Il giovane terzino mostra tanti bassi e pochi alti e Mourinho gli preferisce Christian Chivu, un giocatore già con una certa esperienza e in grado di dare quelle garanzie che permettono alle grandi squadre di raggiungere risultati molto importanti. L’Inter crede nelle qualità del ragazzo e lo manda in prestito a Cesena. Neanche in Emilia, il terzino riesce a dimostrare quelle doti e quella personalità che avevano stregato Mourinho e viene cosi ceduto a titolo definito al Newcastle. Questa rappresenta la fine della prima storia d’amore tra L’Inter e il giovane Santon. I due vogliono riprovarci e nel Gennaio 2015, espressamente richiesto da Mancini, Santon ritorna all’Inter in prestito con diritto di riscatto. Santon non è però più riuscito a dimostrare le sue qualità ed ecco che l’amore fra l’Inter e Santon sembra di nuovo destinato a concludersi, e stavolta in maniera definitiva.

NUOVA OCCASIONE A NAPOLI- La Gazzetta Dello Sport riporta infatti che la trattativa tra Davide Santon e il Napoli è in dirittura d’arrivo. Il trasferimento del terzino classe 1991 sarà a titolo definitivo per 5 milioni di euro più bonus, per un totale di circa 6 milioni, e in questi minuti si sta lavorando alla risoluzione degli ultimi dettagli con il calciatore. Anche con quest’ultimo l’accordo è già trovato, comunque: si parla di un contratto da cinque anni, a un milione più bonus a stagione. Ancora non è stata raggiunta l’intesa sui diritti d’immagine. Santon, peraltro, non è neppure stato incluso nella lista dei 23 convocati di Mancini per il tour dell’Inter negli Stati Uniti, chiaro segnale dell’addio imminente a Milano.

Una nuova possibilità di riscatto per Santon in una piazza molto calorosa come quella partenopea, dove, spesso, giocatori apparentemente finiti vengono rigenerati. Sarri riuscirà a fare dei miracoli anche con lui?