Inter, scambio in vista con Mourinho: per Ndombele bisognerà dire addio a un big

0
Mourinho Inter
Josè Mourinho ai tempi del Triplete con l'Inter (2010) . Foto WIkipedia

L’Inter chiama e Mourinho risponde. Il rapporto tra il club nerazzurro e lo Special One si è mantenuto nel tempo anche a distanza di un decennio dal suo addio, dopo la fantastica stagione del Triplete. Messo la corrente dell’interesse dei meneghini per un suo giocatore, il portoghese sembra dimostrare ancora una volta una certa apertura verso Marotta e soci, dando il via a un’operazione che potrebbe portare vantaggi a tutte le parti in causa.

Ngolo Kantè continua ad essere l’obiettivo numero uno dell’Inter che prova col Chelsea ad intavolare una trattativa da più di qualche settimana. I Blues potrebbero cedere il francese ma la difficoltà di arrivare ad un profilo simile per sostituirlo e l’offerta nerazzurra che non entusiasma per niente il coach Lampard minano la buona riuscita dell’affare. Un nuovo tentativo è previsto per fine mese ma potrebbe dare esiti poco lusinghieri.

Ecco che la soluzione per rinforzare ulteriormente il centrocampo potrebbe arrivare invece da un altro quartiere di Londra, dove a fare il bello e il cattivo tempo è Jose Mourinho. L’Inter guarda al Tottenham con grande interesse e ancora di più al suo mediano Tanguy Ndombele.

Il francese, arrivato l’estate scorsa dal Lione per 62 milioni di euro ha deluso in Premier e sogna il riscatto con una nuova avventura professionale. Lo stesso Mourinho pare non vedere di buon occhio il giocatore voluto a suo tempo dall’esonerato Pochettino. La trattativa potrebbe quindi decollare proprio per i comuni interessi dei due club. Il Tottenham potrebbe rientrare della spesa effettuata e mai sfruttata e l’Inter porterebbe in squadra un giocatore giovane e con un brillante futuro davanti a sè.

La quadra si potrebbe trovare a fronte di un’offerta da almeno 60 milioni di euro anche se il buon Josè avrebbe messo nel mirino almeno un paio di pedine nerazzurre con cui mettere in piedi un super scambio. I nomi dei fortunati corrispondono a Milan Skriniar e Marcelo Brozovic. Il difensore, già nel mirino delle due di Manchester, potrebbe essere sacrificato più lietamente qualora in rosa arrivasse il veronese Kumbulla. Separarsi da Brozovic invece potrebbe avere effetti diversi su un centrocampo che stenta ancora a trovare la propria identità. La situazione rimane in rapida evoluzione e strette di mano repentine potrebbero arrivare in maniera inaspettata.