Inter, se Bremer salta la società ha già un piano B: Milenkovic più uno tra Demiral e Akanji

Anche per la promessa della Viola, però, si rischia la collisione con la Juventus

0
milenkovic
Nikola Milenkovic, difensore serbo della Fiorentina. Fonte Wikimedia Commons

Una delle questioni più calde di calciomercato, almeno attualmente, è quella relativa alla partenza di Gleison Bremer, difensore del Torino che si è distinto quest’anno per le sue notevoli prestazioni sul campo.

L’Inter ha da mesi l’accordo per prenderlo, ma l’operazione non è ancora chiusa. Ma presto potrebbe presentarsi un’insidia non da poco per il club milanese. La Juventus, che ha la liquidità in arrivo per la cessione di De Ligt, si potrebbe clamorosamente inserire e a quel punto i nerazzurri non cederebbero più Skriniar al PSG.

Lo scenario peggiore, tuttavia, sarebbe quello di perdere anche Milan Skriniar. Su chi dirotterebbe la società nel caso in cui ciò dovesse accadere? I nomi sono noti, come spiega La Gazzetta dello Sport:

“In casa di partenza danarosa di Skriniar, l’Inter ha sempre pensato di raddoppiare: non uno, ma due difensori da inserire per assorbire al meglio lo scossone nel reparto. Per questo sono risalite le quotazioni di Nikola Milenkovic, pallino del d.s. Ausilio: ha una promessa dalla Fiorentina per essere liberato per 15 milioni e con l’Inter si era già trovata un’ipotesi di accordo, sulla base di un contratto da 2,5 milioni, ma anche qui si rischia la collisione con la Juventus.

L’Inter spera di spendere per la coppia Demiral (o Akanji) più Milenkovic una cifra non troppo diversa da quella che aveva immaginato per Bremer. Sempre Skriniar permettendo”.