Inter, si punta tutto su Florenzi. Vidal e Kulusevski: se ne riparlerà in estate

0
Alessandro Florenzi, fonte By Wolf at Italian Wikipedia, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39782106
Alessandro Florenzi, fonte By Wolf at Italian Wikipedia, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39782106

L’Inter resta vigile e monitora con estrema attenzione la vicenda tutt’altro che serena che in questi giorni sta tenendo banco a Trigoria. La frattura tra Alessandro Florenzi e Paulo Fonseca rimane insanabile. Il tecnico sembra davvero inamovibile sulle sue convinzioni e nonostante l’ottima impressione del giallorosso in nazionale non sembra voler cambiare il suo modo di impostare il gioco della Roma.

CAPITANO MA NON TROPPO – Florenzi d’altro canto, nonostante continui a dichiarare amore eterno alla squadra della sua città sta sta seriamente riflettendo se continuare la sua avventura nella Capitale. Intorno a lui, da sempre, si registra una pletora di grandi estimatori pronti ad offrirgli una maglia da titolare. Non sarà facile togliere Roma ad un romano, però c’è da dire che Florenzi non è Totti nè Giannini e il calore del pubblico attorno a lui già da tempo lo si sente scemare.

CESSIONE – La decisione, inoltre, di togliergli da fascia da capitano ha decisamente raffreddato i rapporti con il resto del team. Non si potrà parlare di corpo estraneo ma la distanza tra giocatore e mondo giallorosso rimane importante. Ecco perchè non sarebbe totalmente da escludere la possibilità di una cessione che per quanto clamorosa potrebbe essere positiva per tutti. Il laterale romano potrebbe trovare nuovi stimoli da una avventura tutta da vivere lontano dal Colosseo e il club si garantirebbe un’entrata da investire in giocatori più adatti alle richieste del tecnico.

RILANCIO – Come detto è l’Inter la società che più di tutte sembra mostrare grande interesse per la vicenda. Conte stima enormemente il giocatore che, nel suo modulo con un terzino tanto avanzato da diventare quasi un’ala, potrebbe ritornare a far faville. Parlare di cifre sembra prematuro ma tutto lascia intendere che un incontro tra le parti potrebbe avvenire molto prima di Natale. Poter vedere Florenzi a San Siro già a gennaio non è un’ipotesi così improbabile.

OBIETTIVI – Altra faccenda invece per gli altri due obiettivi di mercato nerazzurri come Vidal e Kulusevski. Per il primo il Barcellona non si dice ancora pronto alla cessione. Se non altro perchè nel ruolo non ha sostituti pronti a sopperire a tale assenza. Per lo svedese di proprietà dell’Atalanta ma in prestito a Parma pare che siano le pretese economiche a costituire il vero problema. La Dea per liberarlo chiede non meno di 30 milioni, non certo pochi per un giocatore che ha ancora tutto in prospettiva.