Inter, si tratta per Pellegri del Monaco ma i rossoneri provano lo sgambetto

0
Pellegri
Pietro pellegri, giovane punta del Monaco, ex Genoa. Fonte Flikr

L’Inter mette nel mirino uno dei prospetti italiani più interessanti degli ultimi anni. Pietro Pellegri, talento ex Genoa e ora al Monaco, potrebbe ritrovare la Serie A con la squadra di Conte che pare stimarlo davvero tanto. Purtroppo per i nerazzurri non sarà così semplice arrivare al classe 2001. Anche il Milan sembra lavorare sottotraccia per il baby attaccante e molto probabilmente non sarà semplicemente un’azione di disturbo.

L’azzurro Under19 intanto continua a lavorare agli ordini di Jardim coi biancorossi dei Principato e si prepara alla sua seconda stagione in Ligue 1. Il genovese in una stagione e mezza ha raccolto solo 6 presenze andando a segno una sola volta nella sconfitta per 2-1 contro il Bordeaux.

I record di Pellegri

L’attaccante detiene il record per il debuttante più giovane nella massima serie insieme ad Amedeo Amadei (15 anni e 280 giorni). E’ inoltre il più giovane calciatore a segnare una doppietta in Serie A in occasione della gara contro la Lazio a soli 16 anni e 184 giorni.

La trattativa

Per lui, i monegaschi hanno speso la bellezza di 31 milioni di euro e continuano a puntare su di lui per la prossima stagione transalpina. Sarà, dunque , molto difficile per i club italiani interessati alla giovane punta riuscire a strapparlo al club del Principato che lo ritiene assolutamente incedibile.

Nonostante la netta chiusura del team di casata Ranieri, sia i nerazzurri che i rossoneri proveranno in questi giorni a sondare il terreno per cercare di capire se ci sia o meno un margine di manovra entro cui presentare la propria offerta. La base d’asta parte proprio da quei 30 milioni o poco più spesi per lui a gennaio del 2018. L’Inter proverà con l’affare Pellegri a rafforzare un reparto che al momento conta sull’unica punta ancora in rosa Lautaro Martinez. L’asta per il promettente baby goleador è appena stata lanciata.