Inter, sirene inglesi per Dumfries. E non è il Chelsea…

0

Denzel Dumfries non sta brillando come lo scorso anno con la sua Olanda. Se Euro 2020 fu la vetrina che convinse l’Inter ad acquistarlo per sostituire il partente Hakimi, ora il discorso è diverso. Prestazioni incolore, nemmeno con errori grossolani, ma troppo anonime.

Nemmeno con l’Inter di quest’anno Dumfries ha convinto come lo scorso anno. Saranno le continue sirene di mercato che lo distraggono dal campo?

L’esterno olandese è un giocatore molto apprezzato all’estero, soprattutto in Inghilterra. Tutta l’estate sono stati i blues ad essere interessati all’ex Psv, ma l’acquisto non è mai andato a in porto

Non sembra essere cambiato il copione per il mercato di gennaio, con Dumfries che resta l’indiziato numero uno per un sacrificio di “bilancio”.  Come riportato nelle scorse settimane, l’esterno olandese continua a  piacere molto in Premier League e in questi giorni sembra essersi aggiunta un’altra pretendente: il Tottenham di Antonio Conte.

Secondo quanto riporta il portale britannico 90min, infatti, gli Spurs avrebbero già chiesto informazioni per il classe ’96, essendo alla ricerca di un calciatore in quel ruolo, in previsione soprattutto del possibile addio a gennaio di uno tra Emerson Royal e Matt Doherty. L’Inter, conclude 90min, vorrebbe cedere il calciatore già a gennaio e tenerlo in prestito fino a fine stagione, mentre Paratici e Conte vorrebbero averlo subito a disposizione.