Inter, soldi freschi in arrivo dalla cessione di Joao Mario

0
Joao Mario
Joao mario con la maglia della Selecao portoghese. Foto Wikimedia Commons

Infusione di fondi freschi per l’Inter in arrivo per il calciomercato estivo che si preannuncia pirotecnico. Dopo i 70 milioni provenienti dal passaggio al PSG di Mauro Icardi e i quasi venti che si spera possano arrivare dall’acquisto definitivo di Perisic da parte del Bayern Monaco, ecco un’altra buona notizia proveniente questa volta dalla Russia.

Al termine della gara tra Lokomotiv e l’FC Ufa, il direttore generale dei moscoviti ha parlato della situazione del nerazzurro Joao Mario, in prestito quest’anno proprio alla compagine russa. Il portoghese, dopo un buon avvio a Milano, ha iniziato una girandola di prestiti per riuscire a ritrovare l’estro perso dopo un europeo 2016 giocato da assoluto protagonista. L’ultimo club a fregiarsi della sua presenza, appunto, il Lokomotiv di mister Nikolic.

Inter, Joao Mario resta al Lokomotiv Mosca

A gara conclusa il DG Vasily Kiknadze ha così sintetizzato la questione del nerazzurro: “L’Inter è pronta ad abbassare le richieste economiche per il riscatto del centrocampista portoghese. C’è l’opportunità di riscattarlo, ma sarà importante la volontà dell’allenatore”. Insomma, non proprio un’ammissione ma qualcosa che ci va molto vicino.

Il ventisettenne quindi, avrebbe finalmente trovato un approdo sicuro per il prosieguo della sua carriera al termine di una stagione che lo ha visto scendere in campo 22 volte con il Lokomotiv e non sfigurando quasi mai. Tra Inter e la squadra di mister Nikolic c’è un accordo da 18 milioni di euro per il diritto di riscatto. L’impressione è che la squadra russa non lo eserciterà potendo però contare su uno sconto da parte dei nerazzurri. Alla fine l’affare si potrà chiudere attorno ai 15 milioni di euro.

Soldi freschi che verranno immediatamente reinvestiti sul mercato per assicurarsi uno dei nuovi obiettivi del duo Marotta-Conte, pronto a fare faville nella prossima annata. Diversi rumor vedrebbero l’Inter ad un passo dall’ingaggiare il giovane difensore dell’Hellas Verona, Marash Kumbulla. Altri vorrebbero i meneghini sulle tracce dell’attaccante francese Lacazette, seguitissimo anche dalla Juve. poter contare su ulteriori quindici milioni da utilizzare per i prossimi affari potrebbe davvero segnare la differenza tra una fumata bianca e una resa.