martedì, Luglio 16, 2024
HomeSportCalcioInter, strascichi amari sul litigio Lukaku-Brozovic. De Vrij:"Tutto normale"

Inter, strascichi amari sul litigio Lukaku-Brozovic. De Vrij:”Tutto normale”

La prima gara storta della gestione Conte non deve aver avuto un impatto leggero sullo spogliatoio interista. Le sincronie non hanno tenuto alla foga agonistica dello Slavia Praga e più di qualcuno si è dimostrato intimorito e fragile sotto i colpi dei cechi. La cosa non deve essere scesa giù a chi ha fatto delle competizioni europee il proprio habitat. E’ così che a metà del primo tempo è nata la discussione tra Lukaku e Brozovic. Uno scambio di vedute non proprio da gentlemen inglesi che ha stupito i compagni e lo staff nerazzurro.A tornare (e sminuire sensibilmente) l’accaduto è il centrale difensivo Stefan De Vrij.

Con la calma, che è proverbialmente dei forti, analizza la situazione e pur criticandone i modi la riconduce a normali episodi tra compagni di squadra. “Quelli che scrivono queste cose non sono mai stati in uno spogliatoio, non c’è niente da dire e da rispondere“.

L’episodio al centro dell’attenzione

Fine del primo tempo. Lo Slavia Praga è in vantaggio, meritatamente, e la reazione dell’Inter stenta a palesarsi sul terreno di gioco. Tanti lanci lunghi, idee confuse e messe in ginocchio dalla straripante prestanza fisica degli avversari, poche, se non inesistenti, le trame di gioco. I giocatori rientrano negli spogliatoi e tra il tunnel e l’ingresso della zona mista accade il fattaccio.

Romelu Lukaku inizia, ben prima di arrivare al suo armadietto a caricare la squadra. I toni da accorati si fanno sempre più veementi e forse sarebbe scappata anche più di qualche parola storta. Il primo a rispondere alle accuse di scarsa applicazione è Marcelo Brozovic. Si dice, che il suo non sia stato l’intervento più pacifico del mondo. Le parole lasciano presto il posto a violenti insulti.

I toni si scaldano e i due sarebbero passati anche alle vie di fatto se non fosse stato per il provvido intervento dei compagni di squadra. Dagli ambienti interisti si parla di una vera e propria colluttazione evitata per il rotto della cuffia.

Un episodio certamente da condannare ma che forse potrebbe essere foriero di tensioni che partono da ben più lontano rispetto a martedì. Conte e il suo staff dovrà certamente porre rimedio a tali dissidi. Il grande lavoro per portare l’Inter a ritornare ai grandi livelli che le competono non può essere messo a repentaglio a causa di inutili tensioni interne. Sarà davvero così banale la cosa come ha dichiarato De Vrij?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME