Inter-Udinese, le probabili formazioni: c’è il ritorno di Eder! Ecco tutte le altre novità!

0

Ambizioni da Champions appese ad un filo. Ormai solo la matematica tiene ancora in vita l’Inter nel raggiungimento del terzo posto. La Roma dista ben 7 punti a 4 giornate dalla fine e, sì, raggiungerla sarebbe davvero un’impresa sportiva. La sconfitta di Marassi contro il Genoa ha compromesso ogni speranza in questo senso. Ci vorrebbe un vero e proprio tracollo giallorosso. I 3 punti con il Napoli un fuoco di paglia, a cui non si è riusciti a dare continuità e costanza.

IL MATCH – Domani sera a San Siro sbarca l’Udinese di De Canio. L’Inter ha l’obbligo di difendere almeno il quarto posto dall’assalto della Fiorentina, quello che vale l’accesso diretto ai gironi di Europa League, tanto per intenderci, e un ritiro estivo meno stressante e anticipato rispetto ai programmi. Per quanto riguarda le formazioni, Mancini, il cui futuro alla guida tecnica dell’Inter è ancora tutto da scrivere, deve fare i conti con la squalifica del cileno Medel a centrocampo. Nel contempo ritorna Kondogbia. Un’altra novità può essere rappresentata da Eder nuovamente schierato nell’undici titolare, ancora alla ricerca del suo primo gol in maglia nerazzurra. Chissà che non sia arrivato quel momento. Possibile il ritorno al 4-2-3-1 più offensivo, con Brozovic nei due di centrocampo. In attacco Icardi dovrebbe essere supportato da Jovetic, lo stesso Eder e Perisic.

De Canio, intanto, dovrebbe puntare ancora sul 3-5-2, con gli indisponibili Adnan (squalificato) e Di Natale out per infortunio. Difesa a tre con Heurtaux, Danilo e Wague. A centrocampo Badu, Kuzmanovic, Bruno Fernandes, mentre in avanti conferme per Duvan Zapata e Thereau. Queste, intanto, le probabili formazioni di Inter-Udinese, anticipo di sabato ore 20.45, valido per la 35ma giornata di Serie A:

Inter (4-2-3-1): Handanovic, Nagatomo, Murillo, Miranda, D’Ambrosio, Kondogbia, Brozovic, Perisic, Jovetic, Eder, Icardi. All. Mancini.

Udinese (3-5-2): Karnezis, Wague, Danilo, Heurtaux, Widmer, Kuzmanovic, Fernandes, Badu, Pasquale, Thereau, Zapata. All. De Canio.

Arbitro: Celi.

Guardalinee: Passeri e Vivenzi.

Quarto uomo: Meli.

Addizionali: Russo e Maresca.