Inter, Vecino pronto a dire addio: rivoluzione a centrocampo

0
Matias vecino
Matias Vecino, centrocampista dell'Inter, Fonte WIkimedia Commons

Una vera rivoluzione si prepara in casa Inter. Oltre ai ritocchi sulle fasce difensive e la ricerca di una punta, alcuni acquisti verranno fatti per migliorare il centrocampo. Allo stesso tempo così, per ognuno che arriva c’è qualcun altro pronto a fare le valigie.

L’avventura di Matias Vecino all’Inter infatti sembra ormai giunta al capolinea. Il centrocampista uruguaiano ha deluso le aspettative quest’anno, mostrandosi spesso poco incisivo e fuori condizione.

Matias Vecino pronto a fare le valigie

Eppure la stagione del calciatore “charrua” era iniziata nel migliore dei modi. Dopo aver, nell’anno precedente, portato l’Inter in Champions con il gol decisivo contro la Lazio, ha anche siglato il pesantissimo gol contro il Totthenam  sigillandone la definitiva rimonta.

Poi però poco o nulla, anche se comunque va detto che Vecino è sempre stato perno inamovibile del centrocampo per il tecnico Luciano Spalletti.

Uomo chiave per l’allenatore, ma non per la dirigenza a quanto pare. Quest’ultima, non soddisfatta del suo rendimento, l’ha messo infatti sul mercato, valutando il classe ’91 tra i 25 ed i 30 milioni di euro.

Se arrivasse l’offerta giusta, la società non ci penserebbe due volte. Anche perché il prossimo anno per Vecino ci sarà sempre meno spazio, considerando la rivoluzione del centrocampo nerazzurro che verrà e del possibile cambio d’allenatore.