giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàInter, via Hakimi ma Marotta non si piange addosso: c'è Bellerin dell'Arsenal

Inter, via Hakimi ma Marotta non si piange addosso: c’è Bellerin dell’Arsenal

Una delle opzioni più probabili sarà quella del prestito con diritto di riscatto

Era ormai da tempo nell’aria, ma adesso la partenza di Achraf Hakimi per Parigi, dove inizierà una nuova avventura professionale con il Paris Saint Germain, è per squadra e allenatore un dato di fatto.

La cessione di almeno un big era una cosa che i tifosi si aspettavano da tempo, dato che era un obiettivo annunciato dalla dirigenza, che aveva la necessità di far cassa per poi reinvestire parzialmente.

Adesso l’Inter sta pensando a come sostituirlo, soprattutto in virtù del doppio impegno in campionato e Champions League che aspetta i nerazzurri per la prossima stagione, e il nome giusto potrebbe essere quello di Bellerin dell’Arsenal.

A parlarne è la Gazzetta dello Sport: “La proposta da formulare ai Gunners è di un prestito, a cui agganciare un ricco diritto di riscatto dopo questo primo anno: gli inglesi valutano lo spagnolo una ventina di milioni e potrebbero aprire alla formula del diritto (al posto dell’obbligo) pur di recuperare un giocatore finito ai margini”.

“Al momento l’Inter può spendere solo 10 milioni circa per il sostituto di Hakimi, ma il prossimo anno, recuperando parte dei vecchi incassi, potrebbero esserci maggiori margini di manovra. Le diplomazie sono al lavoro e presto si capirà se esistono i margini per arrivare in fondo”.

Sara Leombruno
Sara Leombruno
Sara Leombruno, 1997, nata a Giugliano in Campania (NA). Laureata in Lingue, lettere e culture dell'Europa e studentessa presso la Facoltà di Editoria e giornalismo all'Università di Verona.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME