Inter, Zabaleta in uscita dal City: l’Inter ci pensa

0

I lavori per il calciomercato estivo continuano inesorabilmente in casa Inter. Dopo aver praticamente bloccato Banega ed Erkin, per cui manca ormai soltanto l’ufficialità, un altro nome di grande esperienza può arrivare ad Appiano Gentile. Si tratta di Pablo Zabaleta, terzino argentino classe ’85, di piede destro ma in grado di giocare anche a sinistra. Zabaleta ha il contratto in scadenza 2017 ed è in uscita dal Manchester City, dove con l’arrivo di Guardiola ci sarà una vera e propria rivoluzione, soprattutto nel reparto arretrato. L’Inter lo segue ormai da tempo, forte dell’ottimo rapporto tra Mancini e il giocatore che risale ai tempi in cui l’allenatore ex-Lazio lo ha allenato in Inghilterra.

LA CONFERMA – Quelle che fino ad adesso sono state solo voci di mercato, hanno trovato una conferma nelle parole dell’agente di Zabaleta, Federico Pastorello, che ha parlato ai microfoni di Sky Sports: “Guardiola lo terrebbe volentieri, però Pablo è stato molto tempo in Inghilterra e ora ha voglia di misurarsi in un nuovo campionato. Veremo se già quest’estate oppure la prossima, ma credo proprio che presto lo vedremo in Serie A“. Parole importanti che sanno molto più di un semplice indizio che porta Zabaleta a Milano. Il contratto del terzino con il Manchester City scadrà la prossima stagione, ma è chiaro che se la volontà del giocatore è quella di cambiare aria il club inglese non metterà il bastone tra le ruote, lasciandolo andare dove meglio crede, non chiedendo cifre impossibili per lui. Superato il costo del cartellino, il problema per l’Inter potrebbe essere costituito dall‘ingaggio del giocatore, che al City guadagna circa 4 milioni e mezzo l’anno, un salario sicuramente importante per un giocatore che va verso le 32 primavere. Dopo Erkin, l’Inter può definitivamente sistemare le corsie difensive.

I neroazzurri, infatti, non sono messi molto bene sulle fasce, pur disponendo di molti terzini. Nagatomo e D’Ambrosio non sono sempre affidabili, Santon è ormai un oggetto misterioso e Telles, molto probabilmente non verrà riscattato e  farà ritorno al Galatasaray.