Intervista a Italy Food Porn: “Ci piace sperimentare nuove cucine. I nostri follower sono onnivori!”

0
Italy Food Porn
Italy Food Porn

Una delle cose che più attira i lettori sui social network, in particolare su Facebook è proprio il cibo. Quante persone, magari annoiate sul divano pensando a diete impossibili, finiscono per scorrere la propria bacheca e imbattersi in video di panini le cui altezze sfidano le leggi della fisica? È il caso della pagina Italy Food Porn gestita da un gruppo di ragazzi napoletani con la passione per il cibo. Il titolo non ha nulla di scandalizzante. Il termine “food porn” è stato coniato dalla giornalista inglese Rosalind Coward nel 1984 e ultimamente è molto in voga sul social network di Mark Zuckerberg e si riferisce a tutto ciò che è buono da mangiare e tanto bello da vedere appunto da evocare quella parola apparentemente proibita.

Iniziamo con una piccola presentazione personale in modo che i nostri lettori possano sapere qualcosa in più su di voi…

Non c’è molto da dire, siamo ragazzi giovani con una grande passione per il cibo e la buona cucina. Ci piace scoprire posti nuovi e nuove pietanze.

Com’è nata l’idea delle vostre pagine? Vi aspettavate tutto questo successo?

All’inizio la pagina è nata per gioco non credevamo di avere tanto successo, volevamo solo applicare la nostra passione per il cibo a qualcosa di concreto e divertirci, anche perché prima della pagina comunque giravamo per locali e mangiavamo molto. Si può dire che il lavoro che facciamo oggi per la pagina lo facevano già da tempo ma lo vedevano solo i nostri amici più stretti.

Quali sono le pubblicazioni che riscuotono maggiore successo? Di cosa i vostri utenti, pare, siano più ghiotti?

Ovviamente le pizze e i panini, ma anche i fritti e i dolci vanno forte, diciamo che i nostri followers sono onnivori.

Postate spesso foto di panini enormi di un’altezza sproporzionata, e molti se lo chiedono: ma come si fa a mangiarli?

Mangiarli non è difficilissimo come molti credono, devi prendere coraggio e non avere paura di sporcarti aggredendo tutto quello che riesci a mordere (ride, ndr).

Cosa ne pensate del successo di trasmissioni televisive come MasterChef? Lo guardate?

Sì le guardiamo. Sono divertenti, ma più che guardare programmi sulla cucina sembra un po’ di guardare il grande fratello.

Qual è la vostra opinione su TripAdvisor? Siete del parere che è giusto che ognuno dica la propria opinione su dove ha mangiato o pensate che a volte i clienti si sentano appunto giudici di MasterChef e inizino a sparare a zero sui ristoranti?

TripAdvisor è molto utile in determinate circostanze. Il problema di TripAdvisor non sono i clienti che sparano a zero sui ristoranti, perchè è giusto che chiunque possa esprimere una sua opinione. Il vero problema invece sono le recensioni che possono essere non veritiere. Ad esempio le recensioni scritte da amici e proprietari di quel locale o peggio da rivali di un locale che lo recensiscono male per questioni personali. Quindi il problema è che non ti puoi fidare al 100% dei giudizi su quel locale, né dei positivi né di quelli negativi.

Adesso qualche domanda sui vostri pareri personali. Apprezzate in particolar modo qualche altra cucina internazionale oppure Viva l’Italia?

Ovviamente non esiste solo la cucina italiana. Ogni tanto è divertente diversificare un po’ e scoprire nuovi sapori ad esempio andando a mangiare del buon sushi. In ogni caso la cucina italiana è sempre la migliore ma fa bene anche essere aperti a nuovi orizzonti.

 Girate spesso in vari ristoranti, pizzerie e pub della Campania, ma quelle poche volte che mangiate a casa come ve la cavate ai fornelli?

Quando mangiamo a casa cucinano le mamme e nonne, infatti la domenica sulla nostra pagina potete trovare le loro specialità, dal ragù alla genovese. Le poche volte che ci mettiamo ai fornelli non ce la caviamo male, siamo ancora vivi giusto? (ride, ndr) Scherzi a parte quando cuciniamo è sempre per amici o per ragazze, normalmente organizziamo serate a base di panini con hamburger mastodontici o carbonare veloci.

Infine, Vogliamo sapere (limitandoci alla Campania visto che è la vostra regione): a) Chi fa La pizza migliore; b) Chi fa Il migliore panino c) Qual è la migliore pasticceria o chi fa il miglior dolce.

A questa domanda è un po’ complicato rispondere perchè ci sono diversi stili e tipi di panini, pizze e dolci e la risposta è anche soggettiva. Quindi ti risponderemo dicendoti i migliori che ora ci vengono in mente. I panini migliori in Campania (non sono in ordine di preferenza sono tutti buonissimi): Sale e Pepe a Napoli via Belisario Corenzio, Paninoteca da Francesco Portici, Da Gigione a Pomigliano, Black Burger a Frattamaggiore
26Hamburger&Delicious a Cava de’Tirreni, LelenaBurger & Co ad Aversa.
Le pizze migliori: 50Kalò di Ciro Salvo a Napoli, I Masanielli a Caserta, Pizzeria Gaetano Genovesi a Napoli, Spicchi d’autore a Napoli, Sorbillo e Da Michele.
Pasticcerie: Pasticceria Poppella a Napoli da provare assolutamente il Fiocco di neve, Casa Infante e Leopoldo, Mennella.
Queste non sono delle classifiche sono solamente i primi nomi che ci sono venuti in mente ci sarebbero un infinità di locali da citare secondo noi.

Si può riportare l’intervista anche solo parzialmente a condizione di citare la fonte dailynews24.it o postando il link. Per restare sempre aggiornati sulle ultime novità, diventate fan della nostra pagina Facebook.