Intesa tra Inter e Torino per Dimarco: il Primavera va in prestito ai granata

0
Dimarco
Federico Dimarco dopo un gol con la nazionale Under21. Fonte Youtube

Sembrava tutto fatto tra Inter e Parma per il rinnovo del prestito di Dimarco in Emilia, poi il tempestivo intervento di Cairo ha rimescolato le carte in tavola. L’istrionico patron granata ha messo nel mirino l’ex Primavera e ora cerca, con un colpo di mano, di soffiarlo ai gialloblu.

Dimarco, dal canto suo, non disdegnerebbe un trasferimento al Torino. Con la banda Mazzarri potrebbe gustare l’esordio da protagonista in Europa e ritagliarsi un posto in un club storico e dal futuro ambizioso.

Il giocatore si andrebbe così ad aggiungere a quella fantastica nidiata di campioncini che in queste ultime tre settimane ha salutato l’Inter per cercare fortuna altrove. Lui, proveniente dal prestito al Parma, avrebbe sicuramente preferito rimanere a Milano ma la società non è stata dello stesso avviso. Conte ha spiegato in ritiro che per caratteristiche e rendimento, il giocatore male si sarebbe approcciato al suo gioco.

A Torino sembrano essere di opinioni differenti. In cerca di un terzino in grado di spingere sulla fascia e rientrare prontamente in difesa, sarebbero più che felici di accoglierlo in rosa. Mazzarri stima il giocatore e lo segue dai tempi della sua (breve) esperienza milanese. Allora Dimarco era solo un adolescente che stava cercando di crescere nella academy nerazzurra.

L’affare potrebbe concludersi in brevissimo tempo. Se da una parte il Parma continua a chiedere il giocatore in prestito per un altro anno, dall’altra c’è un Torino che potrebbe accettare anche una futura clausola di acquisto obbligatorio a fine campionato 2020. Marotta e soci valutano attentamente le alternative.