Investire nel Forex e uscirne vivi

0

Il titolo potrà sembrare un’esagerazione ma, per chi è addentro a questo mondo, si parla di un tema piuttosto noto. Gli investimenti nel trading online e in particolare in uno dei suoi strumenti più in voga: il forex.
Stiamo nel campo delle valute estere, forex indica proprio il foreign exchange market. Chi investe nel forex va sostanzialmente a cercare di trarre un profitto dalla compravendita di queste valute. Alla base vi è un principio piuttosto semplice: ogni valuta ha un suo prezzo che tende a cambiare continuamente, perdendo o aumentando di valore.
I motivi possono essere molti e legati a varie contingenze del paese di riferimento; non ultimo questioni di politica interna. Ebbene partendo da queste oscillazioni, investire nel forex vuol dire tentare di prevedere in anticipo il verificarsi di queste oscillazioni.
Non esistono strategie per investire nel forex che siano vincenti; così come tecniche sempre buone non sono ancora state inventate. Ci sono aspetti da non sottovalutare, come una attenta analisi dei mercati; uno studio continuo dei grafici oltre che, come abbiamo detto, delle situazioni di politica interna dei vari paesi che vanno a influire in modo positivo o negativo sulla valuta.
In sostanza non è concesso dormire. Mai. Nei mercati non stare con gli occhi aperti equivale a buttare soldi.
La maggior parte dei trader tende a utilizzare combinazioni di tecniche, spesso copiate da trader professionisti, per provare a guadagnare. Il concetto di base è apprezzabile, ma anche qui il risultato finale non è in alcun modo garantito.
Altri pensano che la scelta del broker possa influenzare, in un verso o nell’altro, l’esito finale dell’investimento: anche questo è vero a metà. Scegliere un broker affidabile (il broker è la piattaforma web indispensabile per poter accedere al forex) che sia regolamentato dalla Consob è assolutamente importante; ma anche qui non è sufficiente, di per sé, a garantire alcunchè.
In sostanza, per tornare al titolo principale da cui siamo partiti, per tentare di uscire vivi dall’esperienza nel forex quello che conta è la testa; prendere quindi il prodotto per quello che è. Non investirci più di tanto, sia in termini di tempo ma soprattutto in termini di soldi. Convincersi del fatto che non si tratta di un buon partito. Tutt’altro. Non è una macchina per fabbricare soldi. Ma uno strumento finanziario di investimento nel quale è più probabile perdere che portare a casa qualcosa.