Ipotesi suggestiva se salta Garcia alla Roma: ecco quale!

0

La Roma vive la vigilia più tesa e importante di una stagione. Domani si deciderà il suo destino in Champions, oltre, probabilmente, a quello di Garcia. Il tecnico francese, a questo punto, non può più sbagliare. Nel frattempo, diverse ombre ingombranti aleggiano sullo sfondo per sostituirlo, nel breve e lungo termine. Torna prepotente un nome decisamente illustre del passato RomaFabio Capello. Uno che qualcosina ha vinto. Le sue parole non sono un’apertura totale ad un ritorno al passato, ma neanche una chiusura: “Tornare alla Roma? Mai dire mai. Non accetterò mai la Nazionale italiana, ne ho avuto abbastanza, grazie. Oggi sono bello rilassato, mi godo questo periodo dopo aver lasciato la guida della Nazionale russa. All’inizio del campionato la Roma era una delle favorite in assoluto per lo Scudetto, con una rosa più competitiva che mai, è partita bene, poi si è persa un po’. L’ambiente è un pò difficile, ti ammalia, ti avvolge e ti addormenta. Quando abbiamo vinto lo scudetto ho lottato per sei mesi l’anno dopo, per sottolineare che dovevamo pensare a quello dell’anno successivo, invece era tutta un’euforia ed una festa continua. Roma è una città meravigliosa, dove tutto è bellissimo, ma ci sono anche i suoi lati negativi. Devi estraniarti da questa bellezza e vivere il lavoro duramente”.