Esclusiva, Irene Tolomei:” Bake Off è davvero molto di più di un programma televisivo, è un’esperienza unica”

Dailynews24 ha intervistato la seconda classificata di Bake Off Italia Irene Tolomei

0
Irene Tolomei

In esclusiva per Dailynews24 la pasticcera Irene Tolomei, protagonista dell’ultima edizione di “Bake Off Italia“.

Ci racconti chi è Irene Tolomei
Irene Tolomei è una ragazza romana di 22 anni, laureata in biologia ma con la passione sfrenata per la pasticceria.

Hai partecipato alla sesta edizione di Bake Off Italia e sei arrivata in finale. Che esperienza è stata?
Bake off è stata l’esperienza più bella della mia vita, non lo dimenticherò mai. Ho conosciuto persone fantastiche, mi sono messa alla prova cercando di superare i miei limiti, ho imparato tantissime cose. Bake off è davvero molto di più che un programma televisivo, è un’esperienza unica.

In finale sei arrivata con Federico e Iolanda. Che ne pensi di questi pasticceri?
Iolanda e Federico sono due ottimi pasticceri, Iolanda molto tecnica, Federico molto pratico. Sono contenta di aver vissuto con loro la finale del programma.

Qual è stato il dolce che maggiormente ti ha messo in difficoltà e quale invece quello che ha esaltato le tue doti tecniche?
Il dolce che mi ha messa più in difficoltà è stato il dolce nell’insalatiera, di solito sono abituata a fare dolci piccoli e curati nel loro aspetto, invece in questo caso l’obiettivo era riempire un vaso intero (io avevo la brocca del pesce)! Terribile.

Il dolce che invece ha esaltato le mie doti tecniche è stata la torta “Supercalifragilistichespiralidoso-cake”, dove ho eseguito una glassa a specchio, che adoro.

Cosa pensi dei tre giudici, Damiano, Clelia e Ernst? Chi dei tre ti ha messo più in difficoltà con le sue creazioni?
I giudici mi hanno messa a dura prova durante Bake Off, il maestro Knam severissimo, Damiano esigentissimo e Clelia dolce ma allo stesso tempo molto meticolosa. Li ringrazio per avermi dato consigli e sgridata anche quando sbagliavo, tutto ciò mi ha fatta crescere e maturare sia come donna che come pasticcera.

Quali sono le tue passioni?
Le mie passioni sono ovviamente la pasticceria, ma anche il calcio e i videogiochi. Sono un maschiaccio, è vero, ma credo che il mio carattere forte sia dovuto proprio a questo, e io vado fiera della ragazza che sono.


Qual è il tuo sogno nel cassetto?
Il mio sogno del cassetto è diventare una grande pasticcera. Ogni mattina quando mi sveglio penso: “devo diventare una grande pasticcera, io diventerò una grande pasticcera!” Da quando ho vissuto la terribile esperienza del terremoto del 24 agosto 2016 ad Amatrice, mi sono promessa che non trascorrerò mai più un giorno senza avere un obiettivo fisso nella mente, perché appunto la vita è troppo preziosa e non puoi mai sapere cosa accadrà. Io sono ambiziosa e incoronerò il mio sogno a tutti i costi.

Quali sono i tuoi progetti futuri?
Ora sto frequentando una scuola professionale di alto livello, la Cast Alimenti di Brescia, per diventare a tutti gli effetti una pasticcera. Non vedo l’ora di poter mettere in pratica tutto quello che ho imparato!

Gallery Irene Tolomei