Isaac Hempstead Wright: “sono cresciuto sul set di Game of Thrones”

0
bran-stark
Bran Stark in Game Of Thrones. Fonte screen youtube

Isaac Hempstead Wright interpreta Bran Stark in Game of Thrones.

Il suo personaggio è uno dei pochi membri della famiglia Stark a essere sopravvissuto fino a quest’ultima stagione.

L’attore, ora diciannovenne, aveva solo 11 anni all’inizio della serie quindi è praticamente cresciuto sul set di Game of Thrones insieme alle sue giovani colleghe Sophie Turner e Maisie Williams.

Intervistato dalla rivista Rollacoaster’s, Isaac Hempstead Wright ha rivelato come sia stato per lui crescere sul set del telefilm più popolare di questo decennio.

“Se mi fermo a pensare alla mia infanzia realizzo quanto sia stata incredibilmente bizzarra. Tutta la mia adolescenza l’ho passata su quel set. Sono diventato un uomo girando Game of Thrones” – ha affermato il giovane attore a proposito della sua esperienza nel telefilm.

Inoltre Wright ha dichiarato di sentirsi emotivamente coinvolto anche lui quando una grande morte sconvolge la trama della serie: “è devastante. Passi tanto tempo vicino a queste persone che diventano davvero importanti per te. Quando una di queste deve lasciare lo show ti sembra di aver perso uno dei tuoi più cari amici. Mi sono sentito particolarmente coinvolto quando Kristian Nairn, che interpretava Hodor, ha lasciato lo show. Perderlo è stato molto triste.” 

Infine Isaac Hempstead Wright ha svelato il suo parere sul finale di stagione: 

“Penso che siamo riusciti a creare qualcosa di davvero unico e mai visto in televisione. Sarebbe anche una sorta di sacrilegio tentare di fare un’altra stagione. Siamo davvero al culmine di Thrones. è una storia e le storie hanno la loro conclusione. Potremmo fare altre 10 stagioni e sicuramente le persone le guarderebbero. Noi ci guadagneremmo molti soldi ma è arrivato il momento di concludere la storia.” 

Game of Thrones andrà in onda a partire dal 14 aprile.