Ischia: organizzavano droga party sui social

0

Quasi in contemporanea all’arresto di due spacciatori africani avvenuto ieri in Piazza Bellini e al sequestro con successiva distruzione di 235 piantine di marijuana rinvenute sui monti Lattari, anche sull’isola d’Ischia gli agenti dei Carabinieri, congiuntamente agli agenti della Guardia di Finanza, hanno posto fine all’attività di un gruppo di spacciatori particolarmente ‘tecnologici’. Sfruttando l’anonimato offerto dai social network i “pusher del web” organizzavano in poco tempo dei veri e propri droga party che avevano luogo in appartamenti privati dell’isola d’Ischia. Gli spacciatori raccoglievano le adesioni per poi comunicare, solo all’ultimo momento, le coordinate dell’abitazione privata in cui si sarebbe tenuto il party. Ieri sera i carabinieri e i finanzieri dell’isola, individuato il luogo prescelto per lo svolgimento dell’ultimo droga party, hanno fatto irruzione in una villetta situata in una zona isolata del comune di Casamicciola. A favorire le operazioni degli agenti i buio e la musica ad alto volume. Nel corso dell’operazione sono stati identificati circa trenta giovani e tratti in arresto una 28enne e un 20enne ischitani. La ragazza è ritenuta responsabile di agevolazione all’uso di sostanze stupefacenti e psicotrope mentre il ragazzo è accusato di detenzione e spaccio di stupefacenti.