Jarabe de Palo: “Semplicemente vivere”

0

Tour, libro, album sono solo alcuni passaggi obbligati per uno dei gruppi musicali spagnoli più seguiti ed amati. Gli Jarabe de Palo sono tornati per festeggiare i loro 20 anni di carriera ma anche i cinquant’anni del fondatore e frontman, Pau Donés.  jarabe de palo

L’intero progetto prende il titolo di “50 Palos” e sarà portato in giro per tutto il mondo, tra cui il nostro paese. Si ritorna, quindi, alla musica e alle parole che fanno bene al cuore e all’anima. Dopo la malattia di Donés, annunciata nel 2015 attraverso i suoi social dove spiegava di doversi prendere una pausa per curarsi, la voglia di vita e l’attrazione verso il palco non potevano più aspettare. Il cancro non ha negativizzato lo spirito dell’artista che proprio per questo motivo ha scelto di raccontarsi attraverso un libro, “50 Palos … e continuo a sognare”(DeAgostini editore) perchè “Io sono abituato a parlare al pubblico con le canzoni, ma con un libro si può dire molto di più di vita, amore, morte: racconto quello che vivono tutti”.

jarabe de palo

L’album, invece, nasce per celebrare questi anni passati a fare musica e con la stessa attitudine si presenta al pubblico. I classici degli Jarabe de Palo come “Dipende”, “La Flaca” e “Bonito” assumono nuove sfumature. Sarà che ad accompagnarli in questo viaggio ci sono amici e musicisti che conosciamo bene come Jovanotti, Noemi, Francesco Renga e Kekko Silvestre (Modà). Con quest’ultimo è nata un’amicizia inaspettata che ha fatto in modo che i due duettassero, anche, nell’inedito “Fumo”.

Le date del tour italiano sono: Napoli (14 luglio, Arena Flegrea)

Roma (20 luglio, Auditorium Parco della Musica per ‘Luglio suona bene’)

Bellinzona (29 luglio, Svizzera)

15 settembre a San Vito Lo Capo (Trapani, Cous Cous Festival)