Javier Zanetti al veleno! Il Capitano bacchetta Icardi e l’Inter: “Niente alibi. Ci vogliono più fatti e meno parole!”

0

Siamo ancora ad inizio stagione, ma il momento complicato è già arrivato per l’Inter. L’indecorosa prestazione di Verona contro il Chievo non può passare inosservata, soprattutto agli ambienti alti della società.

LA SCOSSA – Mentre il calciomercato può regalare una lieta sorpresa in entrata, i duri fanno la voce grossa. E non parliamo di uno qualunque. A suonare la carica verso un immediato riscatto ci pensa Javier Zanetti, unico vero Capitano e colui che ha fatto la storia in nerazzurro. Raggiante come non mai, il vicepresidente dell’Inter cerca di suonare la sveglia alla truppa. Queste le sue parole rilasciate ai microfoni di Premium Sport: “Non ci sono alibi per la sconfitta contro il Chievo, nemmeno la condizione fisica. Dobbiamo reagire subito, approfittando della spinta che ci daranno i nostri tifosi. Loro sono la cosa più importante che abbiamo. De Boer è un tecnico intelligente, sa bene dove si può migliorare. Handanovic dice che il problema è stata la tournée negli Stati Uniti, ma deve sapere che tanti altri club hanno fatto questo tipo di viaggio. I giocatori devono pensare solo ad allenarsi, senza cercare scuse. Su Icardi ci sono stati tanti giochini mediatici in cui la società non è mai voluta entrare. Noi lo abbiamo sempre dichiarato incedibile. Della sua situazione contrattuale parleremo più avanti, ora anche Mauro deve concentrarsi più sul campo e sul suo essere capitano per la squadra”. L’Inter si affida al suo Capitano: quello vero e autentico!