JAZZ, WORLD MUSIC ED ELETTRONICA: TUTTO IN UNO CON OMAR SOSA

0
fonte foto: wikipedia commons

Milano: il 25 luglio all’orto Botanico di Città Studi andrà in scena l’attesissimo concerto di Omar Sosa, compositore e pianista cubano di fama internazionale che spazia dal jazz alla world music alle sonorità tutte digitali dell’elettronica. Con lui anche Yilian Cañizares e Gustavo Ovalles.

Omar Sosa compositore e pianista cubano, classe 1965, nominato sette volte ai Grammy non avrebbe bisogno di troppe presentazioni. Uno dei jazzisti più versatili e completi della sua generazione, capace di fondere mirabilmente un’estesa gamma di elementi jazz, di world music e di elettronica con le sue radici afrocubane, riuscendo a creare una sonorità fresca e originale, dal forte sapore latino, ma lasciando sempre grande spazio all’improvvisazione.

Questo grande artista si esibirà a Milano il 25 luglio insieme alla violinista Yilian Cañizares. Direttamente da l’Avana, classe 1981, un talento precoce che già nel 2008 ha vinto un importante premio al festival jazz di Montreux.

L’ensemble formata per l’occasione prevede inoltre la partecipazione di Gustavo Ovalles. Il maestro percussionista afrovenezuelano nato a Caracas nel 1967.  Come artista e professore, Gustavo ha suonato in tutto il mondo con i suoi strumenti tradizionali che includono maracas, culoepuya, quitiplas e bata drums. E con il pioneristico progetto di Omar Sosa Roots Trilogy, Gustavo ha calcato diversi importanti palchi in Europa, Giappone e Stati Uniti. Ha inoltre partecipato al l’album di Sosa Sentir, nominato ai Grammy.

Un concerto di altissimo livello quindi quello che si prospetta per martedì 25 all’Orto botanico dove l’associazione Area Musica Estate non si accontenta di organizzare solo una valida rassegna di musica, ma mira a proporre un nuovo modello di cultura “partecipata” dove lo spettatore sia attivo protagonista di tutte le iniziative.

Previsti quindi arrivi anche da fuori città, vista la portata dell’evento, e proprio a coloro che non abitano a Milano ma decidono di venirci per assistere al concerto consigliamo un albergo, il NeoHotel che riserva sempre sconti dedicati agli amanti dell’arte, della cultura e dello spettacolo.

Lo spettacolo è assicurato, la location è d’eccezione e i servizi non mancano. Ora non vi resta che prenotare e preparavi a una serata di grande musica.