José Mauri e il no all’Under 20: ecco i possibili motivi del rifiuto

0

Dopo aver ben figurato con il Parma la scorsa stagione, con il club ducale poi sprofondato nel baratro del fallimento, José Mauri è stato subito ingaggiato dal Milan a parametro zero, passando come un colpaccio straordinario. Certo, nessuno può mettere in dubbio le qualità di questo interessante giovane (classe ’96), fatto sta che con i rossoneri non è mai riuscito a trovare spazio. Una spiacevole situazione che gli è costato anche la perdita del posto nell’Under 21 di Di Biagio ed è proprio con la Nazionale che c’è un enigma da risolvere.

Alberico Evani, tecnico dell’Under 20, aveva deciso di convocare il giocatore italo-argentino, che però ha misteriosamente rifiutato. Già, perché il no di José Mauri non ha ancora avuto una spiegazione plausibile, ma ha due possibili motivazioni: la prima riguarda il desiderio del ragazzo di giocare non con la nazionale italiana, bensì con quella argentina. Tale giustificazione, però, avrebbe poco credito visto che il giocatore potrebbe comunque disputare tutte le gare con le giovanili dell’Italia e poi continuare la sua avventura con la Nazionale A albiceleste. Più quotata, invece, la seconda motivazione, che consta nel sì del centrocampista del Milan alla Nazionale Under 21 di Di Biagio, dunque il rifiuto di giocare in una categoria che avrebbe potuto significare un passo indietro per lui. L’arcano è ancora da svelare, quindi, ma una cosa è certa: José Mauri non farà parte dell’Under 20 di mister Evani.