domenica, Maggio 19, 2024
HomeSportCalciomercatoJosè Mourinho accenna alla decisione di tornare al Chelsea

Josè Mourinho accenna alla decisione di tornare al Chelsea

Dall’Inghilterra sono sicuri: Josè Mourinho continua ad essere collegato ancora una volta ad un trasferimento a Stamford Bridge

L’ex capo del Chelsea Jose Mourinho potrebbe aver accennato a un ritorno in società, dopo aver rivelato che avrebbe potuto lasciare l’AS Roma all’inizio della stagione. I collegamenti arrivano mentre i Blues lottano per la forma sotto il nuovo capo Graham Potter, che ha avuto un inizio difficile nella zona ovest di Londra.

L’ex allenatore del Brighton ha sostituito all’inizio della stagione il popolarissimo Thomas Tuchel al timone, con il compito di portare avanti la filosofia definita dalla nuova proprietà. Con oltre 600 milioni di sterline spesi in talenti promettenti nelle prime due finestre di mercato sotto Boehly-Clearlake, le aspettative potrebbero essere aumentate ulteriormente.

Il Chelsea si trova al nono posto in classifica, anche se rimane a soli sei punti dai rivali del Tottenham, al quinto posto, che garantirebbe l’accesso all’Europa League. “Siamo fiduciosi di quello che stiamo facendo, credo che il club abbia fatto un buon lavoro”, ha detto Potter a proposito dei trasferimenti e del compito che lo attende. “Ora il mio compito è quello di migliorare la squadra”.

Cavallo di ritorno

Sebbene ci siano state molte pressioni esterne, si dice che Potter abbia la piena fiducia del consiglio di amministrazione, esemplificata solo dalle spese effettuate nella finestra di trasferimento. Ciò non ha impedito che si parli di un cambio di dirigenza, con l’ultima ipotesi di un improbabile ritorno di José Mourinho.

L’allenatore portoghese ha vinto molto nei suoi due mandati a Stamford Bridge e, mentre è all’AS Roma, ha accennato a un’uscita, dicendo: “Avrei potuto andarmene a dicembre e non l’ho fatto, questa è la mia vita, ogni giorno c’è una partita. A volte può sembrare che stiamo lottando, ma siamo lì con tutti gli altri che sono molto forti”.

Questo dimostra che si è pensato a un cambio, anche se il giocatore sembra intenzionato a continuare a lavorare in Italia. Per quanto riguarda i Blues, sembra che stiano continuando a seguire la loro strada con il nuovo regime.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME