Juan Jesus, la rinascita del calciatore brasiliano

0
Juan Jesus
Licenza: Wikimedia Commons

In maglia azzurra Juan Jesus sta trovando la sua quadratura, divenendo un difensore capace di sostituire Koulibaly

Quella che sta vivendo Juan Jesus è una stagione sensazionale. Il difensore brasiliano arrivava da annate disastrose e nessuno si sarebbe aspettato una stagione così fenomenale. Una stagione che lo vede come uno dei protagonisti della retroguardia napoletana, senza sé e senza ma. “Il degno erede di Bruscolotti. Il nuovo palo ‘ e fierro”, così lo definisce la redazione di areanapoli.

L’ex calciatore di Inter e Roma ha dimostrato ancora oggi di essere affidabilissimo, chiedere agli attaccanti del Venezia per conferma. Visto che oggi proprio i veneti si sono visti bloccati da un vero e proprio muro.

Un rendimento a sorpresa e un investimento oculato

Nel 2-0 rifilato al Venezia non ha per nulla sfigurato. Juan Jesus oggi ha preso il Napoli sulle proprie spalle e – seppur non avendo segnato – se lo è portato alla vittoria. Una partita da incorniciare che non fa altro che testimoniare un’annata da sogno e la lungimiranza della dirigenza partenopea.

Cristiano Giuntoli sono anni che guarda alle varie opportunità di mercato con giocatori in crescita da far esplodere o alla ricerca di riscatto, rivitalizzati dalla cura Napoli. I tifosi azzurri non presero di buon grado l’arrivo del difensore brasiliano dalla Roma – non è che abbia incantato in Italia – ma ora stanno pian pian cambiando idea.

Juan Jesus è passato da oggetto misterioso a un vero e proprio faro per la difesa degli azzurri. Un giocatore che sembra il lontanissimo parente di quello disastroso che non garantiva buone prestazioni in fila sul lungo periodo e la cui carriera sembrava potesse essere già al tramonto.