giovedì, Giugno 20, 2024
HomeSpettacoloGossipJustin Bieber accusato di violenza sessuale: ecco le dichiarazioni di due donne

Justin Bieber accusato di violenza sessuale: ecco le dichiarazioni di due donne

Il cantante è stato accusato di violenza sessuale e stupro da due donne diverse in queste ore.

Sono ore difficili per Justin Bieber, cantante e idolo di tante teenager, accusato di essere uno stupratore. Il ragazzo, che da poco ha dichiarato di aver combattuto la malattia di Lyme, è stato accusato da ben due donne diverse di averle violentate anni fa. Al momento non ci sono dichiarazioni da parte del cantante, tuttavia, vi riportiamo il racconto delle “vittime”.

LA STORIA DI DANIELLE – Una ragazza, forse sotto falso nome, ha raccontato su Twitter la terribile esperienza vissuta il 9 marzo 2014 in occasione dell’evento di Scooter Braun alla Banger’s Sausage House e Beer Gardenm, dove ha partecipato anche Justin Bieber. La misteriosa ragazza, che porta il nome di Danielle, ha svelato tutti i dettagli della violenza subita.

“Un uomo si è avvicinato a me e ai miei amici e ci ha chiesto se avessimo voluto aspettare dopo lo spettacolo per incontrare Justin. Naturalmente, abbiamo detto di sì. Ci hanno condotte al Four Seasons Hotel. […] Justin mi ha portato in un’altra stanza e mi ha fatto giurare di non dire nulla a nessuno, o potevo avere seri problemi legali” ha esordito la ragazza sul profilo Twitter.

A quel punto, la ragazza ha raccontato di essere stata vittima di violenza sessuale e all’epoca il cantante era fidanzato con Selena Gomez. “Ha trovato i miei jeans, li ha sbottonati, li ha rimossi e ha iniziato a toccare la mia biancheria intima con le dita. I pensieri hanno quindi iniziato a girovagare per la mia testa. Poi ha tirato giù la biancheria intima. Il suo corpo era sopra il mio, eravamo pelle contro pelle. È entrato dentro di me ha continuato la misteriosa Danielle.

Nonostante le gravi accuse fatte da un profilo probabilmente falso, per celare la sua vera identità, in molti non hanno affatto creduto alla storia. Tuttavia, un’altra donna ha confermato quanto accaduto poiché anche lei vittima di violenza sessuale da parte del famoso cantante Biber.

KADI ACCUSA JUSTIN BIEBER DI VIOLENZA SESSUALE – Questa volta a raccontare la tragica storia è stata Kadi, famosa blogger e influencer, la quale ha deciso di metterci la faccia e accusarlo pubblicamente. Credo a Danielle. Anche io sono vittima di violenza sessuale da parte di Justin Bieber. La sera del 4 maggio 2015 sono andata ad incontrare Justin e a cercare di avere una foto con lui proprio come fa qualsiasi altro fan quando arriva a New York. Ho atteso dalla sera fino alla mattina presto del 5 maggio 2015, fino a quando ho incontrato Mikey (la guardia del corpo di Justin) fuori dall’hotel” ha esordito l’influencer.

“Mi ha trovata attraente e mi ha dato il suo numero di telefono senza prendere il mio. Più tardi, verso le 2:30 del mattino, Mikey Arana mi ha invitata all’hotel di Bieber dove c’erano cinque persone, inclusa me. Uno di loro era Kyle Massey e l’altro il suo parrucchiere di nome Florida, mi sembra” ha continuato.

A quel punto la blogger ha svelato di essere stata violentata: “Mi ha chiesto di avvicinarmi e mi ha afferrato la mano e mi ha tirata su di lui. Sono andata in bagno e lui è venuto dietro di me e ha chiuso a chiave la porta. Ho chiesto cosa stesse succedendo, perché avesse chiuso la porta a chiave. Mi disse: ‘Te lo dirò’. Ha iniziato a baciarmi, toccando il mio corpo e accarezzandomi. Gli ho chiesto di smettere e ho continuato a dire che non potevo fare sesso con nessuno prima del matrimonio. Quindi Bieber ha iniziato a spingermi sul letto, spingendo il suo corpo contro il mio. Mi ha bloccata, mi ha abbassato le gambe, i pantaloncini e mi ha penetrato. Io l’ho spinto e gli ho dato un calcio tra le gambe e sono corsa fuori dal soggiorno.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME