Juve, Allegri sicuro in conferenza stampa: “Non basta vincere domani. Voglio anche altro”

0

Juve-Bologna deve essere la partita del riscatto per Allegri e soci. I bianconeri sono chiamati a confermare i progressi riscontrati, in termini di risultato e prestazione, nel match di Champions League con il Siviglia. Ora è tempo di ripartire anche in campionato. Lo sa bene mister Allegri, che ne ha parlato in conferenza stampa. Queste le parole odierne di Max Allegri: Khedira gioca. Domani vincere sarà importante, è inutile nasconderlo. Però per vincere bisogna fare anche una prestazione convincente. Attraverso la prestazione si arriva al risultato, difficilmente puoi fare prestazioni negative sul piano del gioco e ottenere risultati. Se giochi bene è più facile ottenere risultati. Fino a questo momento i risultati in campionato non sono dalla nostra parte e quindi domani dobbiamo affrontare il Bologna con la consapevolezza che è una partita difficile, altrimenti finiamo come con il Frosinone. Innanzitutto sono molto contento di quello che hanno fatto i ragazzi mercoledì perché hanno fatto una bella prestazione, sotto il profilo del gioco e dell’attenzione. Credo che il Siviglia abbia tirato solo una volta in porta a Buffon nel primo tempo e questo credo sia un dato molto importante. Per quanto riguarda la svolta, nella stagione credo poco alle svolte, credo alla continuità di prestazioni e di conseguenza dei risultati. La Champions è una competizione totalmente diversa dal campionato, in campionato si gioca un calcio completamente diverso. Quindi bisognerà, domani, affrontare la partita col Bologna come la partita più importante dell’anno perché non abbiamo ancora vinto in casa e quindi bisogna tornare alla vittoria. Conta quello, ma non solo quello”. Allegri non si accontenta. La Juve vuole tornare grande. Primo step: Bologna.