Juve, il baby Kean a caccia del record: sabato può esordire con il Pescara

0

Sembra essere arrivato finalmente il momento di vedere all’opera Moise Kean, attaccante sedicenne della Juventus che sabato prossimo con il Pescara potrebbe fare il suo debutto in Serie A, battendo un record: nessun giocatore classe 2000, infatti, ha ancora esordito nel nostro campionato.

Kean ha tutta l’aria di essere un predestinato, apprezzato dai senatori nello spogliatoio, ha dimostrato di avere spalle larghe e personalità, in allenamento non starebbe avvertendo pressioni e aspettative, sintomi di un ragazzo già maturo dal punto di vista caratteriale. Le caratteristiche tecniche sono già note a tutti, grande tecnica, velocità e fiuto del gol, oltre alla voglia di spaccare il mondo e di bruciare le tappe. Gli infortuni di Paulo Dybala e Pjaca hanno agevolato la scalata del sedicenne di Vercelli che ora pregusta la grande occasione sabato sera. Allegri potrebbe concedergli qualche minuto qualora la partita dovesse mettersi sui binari giusti, facendo rifiatare uno tra Mandzukic e Higuain, impiegati praticamente sempre nell’ultimo mese e reduci dalle fatiche con le rispettive nazionali. Uno dei due attaccanti tirerà il fiato anche in vista della sfida decisiva in Champions con il Siviglia, in programma martedì 22 novembre alle ore 20:45. Kean non aspetta altro, Allegri è pronto a concedergli questa grande occasione.