Juve-Cagliari, nella festa dello Stadium si rivede Paul Pogba

0

Bentornato Paul Pogba. 52 giorni dopo il problema muscolare di Dortmund, che aveva costretto il centrocampista a lasciare il campo negli Ottavi di Champions, la Juventus ritrova il suo giovane fuoriclasse. Prove di tenuta, in vista del Real Madrid: se le risposte saranno positive sul campo contro il Cagliari, il francese sarà l’arma in più per Berlino. I bianconeri infatti, ormai conquistato il quarto scudetto consecutivo, hanno in testa solo la Semifinale europea contro i blancos e credono sempre più nella Finale, parola di Allegri: “Nessuno si sarebbe mai immaginato che si arrivasse a questo, siamo a 95 minuti da Berlino.”

Di certo però la Juventus non vuole regalare nulla ad un Cagliari alla disperata ricerca di punti salvezza contro la corazzata del campionato. L’allenatore bianconero vuole raggiungere almeno quota 80 punti e mantenere l’imbattibilità casalinga dello Stadium. Per farlo Massimiliano Allegri si affiderà ad un turnover ragionato e ad uno schema differente, il 4-3-3. In difesa si rivedono elementi come De Ceglie a sinistra ed Ogbonna al centro con la certezza Barzagli. A centrocampo, oltre al già citato Pogba, completeranno il reparto l’instancabile Marchisio e il jolly Pereyra. In attacco spazio alle seconde linee col tridente inedito Coman-Matri-Pepe, con questi ultimi due ex della partita contro gli isolani.

In una panchina ‘di lusso’ c’è anche il capocannoniere bianconero Carlos Tevez, dopo la rabbia trapelata dai giornali argentini per la sostituzione a 5′ dalla fine di Juventus-Real Madrid, e che Allegri stupito commenta così in conferenza stampa: “Mi è stato detto di questo episodio con Carlitos ma…dov’è successo? Perchè io sinceramente non me n’ero manco accorto.” Nessun problema dunque, soprattutto perchè l’Apache sarà al centro dell’attacco nel ritorno di Champions con il Real Madrid e su di lui si punta per raggiungere una Finale che ha tutto il sapore dell’impresa.

E poi, qualche speranza in più col rientro di Pogba è lecito aspettarsela..