Juve, distanza per Locatelli e Pjanic: spunta un nuovo nome per la mediana

0
Miralem Pjanic fonte foto: Di Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48800213
Miralem Pjanic fonte foto: Di Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48800213

Non si sblocca la trattativa tra Juventus e Sassuolo per Manuel Locatelli. Tra i due club c’è una distanza di 10 milioni di euro e non c’è accordo neppure sulla modalità di pagamento.

Tutto fermo anche sul fronte Miralem Pjanic, il centrocampista bosniaco vuole tornare a Torino e il Barcellona è disposto a lasciarlo andare a costo zero, ma non ha intenzione di contribuire a parte dell’ingaggio.

Qualora le due trattative non andassero a buon fine, la Juve è pronta a valutare il piano B, che corrisponde al nome di Tiemoué Bakayoko.

Il centrocampista classe 1994 ex Milan e Napoli ha fatto ritorno al Chelsea, ma non rientra nei piani del club inglese ed è destinato a lasciare Londra.

L’affare non è particolarmente complesso e in virtù del contratto in scadenza nel 2022 le cifre sono abbastanza contenute. La Juve, dunque, proverà a chiudere per Locatelli e Pjanic, ma in caso di mancata riuscita delle operazioni è pronta a virare sull’alternativa.