Juve e Inter, Ginter non rinnova e si libera a giugno: duello annunciato per il tedesco

Inter e Juve lanciano l'assalto a Matthias Ginter che non rinnoverà il contratto in scadenza col Gladbach.

0

Matthias Ginter ha deciso. La sua avventura col Borussia Moenchengladbach finirà la prossima estate dopo quattro anni insieme e non ci sarà alcun rinnovo contrattuale da qui alla fine del campionato. Una chiusura netta e definitiva che però farà molto piacere a chi, come Juventus e Inter, è alla ricerca di un difensore forte, esperto e ancora con una carriera piuttosto lunga davanti.

Ginter chiude col Gladbach e si appresta a fine stagione ad aprire una nuova parentesi della sua vita calcistica che finora lo ha portato dagli esordi del Friburgo ad accasarsi prima al Dortmund e poi ai bianchi della Renania Settentrionale. La decisione è arrivata dopo numerosi tentativi di rinnovo andati a vuoto, soprattutto per la necessità del club di alleggerire le spese legate al monte ingaggi.

Evidentemente i 3 milioni netti a stagione proprio non andavano giù al nazionale tedesco che, a questo punto, si direbbe pronto a fare nuove esperienze all’estero, Italia in primis. E’ infatti dallo Stivale che finora sono arrivate le offerte più allettanti per il difensore che nell’imminente sessione invernale potrà già accordarsi per il futuro, scegliendo di vestire il bianconero o il nerazzurro.

L’interesse della Juventus in special modo, è qualcosa che in Germania conoscono da almeno un paio di anni. A Torino Ginter troverebbe una squadra pronto a farlo crescere in mezzo a due pilastri come Chiellini e Bonucci e un ambiente che per rigorosità e meticolosità ricorderebbe di più quello teutonico.

Eppure secondo la Bild nelle ultime ore ci sarebbe stato, se non un sorpasso, almeno un affiancamento del treno nerazzurro che promette a Ginter un contratto di gran lunga migliore oltre a numerosi altri benefit. La sfida, dunque, è lanciata. Soltanto una delle due contendenti potrà fare il colpaccio per la prossima stagione e per ora l’ago continua a rimanere ben fermo al centro. La sensazione è che la trattativa potrebbe decollare già nelle ultime settimane di novembre per poi concretizzarsi alla ripresa del campionato il 5 gennaio.