Juve, è ora di fare sul serio: Oscar per sognare in Italia e in Europa

0

Dopo Saponara, dopo Gundogna, dopo Lavezzi, ora è il turno di Oscar. Il mercato bianconero appare nelle ultime ore in fibrillazione, sebbene all’apertura delle trattative manchino ancora parecchi giorni. Le ultime voci di mercato che vogliono il trequartista brasiliano alla corte di Allegri sembrano però le più fattibili, a giudicare dalle indiscrezioni riportate da numerosi quotidiani spagnoli: il Chelsea ha bisogno di incassare il più possibile, in vista del colpo di mercato che porterebbe Cristiano Ronaldo nella capitale inglese. Per il fuoriclasse lusitano Abramovich ha intenzione di stanziare una cifra record, si parla di 100 milioni di euro, ed è disposto a sacrificare chiunque pur di mettere le mani su CR7, persino giocatori del calibro di Hazard e Oscar. Il brasiliano nello specifico, farebbe davvero al caso dei bianconeri, che come è ormai noto a tutti hanno bisogno di un trequartista quanto prima, in modo tale da sostituire Hernanes che in questa stagione proprio non ne vuole sapere di giocare bene. Le cifre per l’acquisto del talento paulista si aggirerebbero intorno ai 40 milioni di euro, con la Juve che si vede costretta ad aumentare notevolmente il budget investimenti nell’ottica di una crescita prima tecnica e poi societaria che nelle aspettative dei dirigenti bianconeri porterà la squadra tra i 4 top club europei. L’acquisto è quindi effettivamente alla portata del club di corso Galileo Ferraris, che già in estate si erano concessi il lusso di spendere cifre simili per l’acquisto dell’argentino Dybala. Per quanto la trattativa sia per forza di cose ancora in fase embrionale, come ha lasciato trapelare “Tuttosport” Beppe Marotta già starebbe organizzando i viaggi del caso, approfittando della particolare situazione in casa Chelsea e potendo godere anche del beneplacito di Allegri, che più volte ha espresso una sua preferenza per il trequartista verdeoro: Oscar e Isco sono giocatori di livello, da Champions, queste le parole del tecnico livornese. I dirigenti bianconeri dovranno darsi da fare e bruciare le tappe, perchè ci scommettiamo, non saranno l’unica squadra interessata al giocatore. La nota negativa di un tale acquisto? Beh, se Leonardo DiCaprio aveva intenzione di avvicinarsi al mondo del calcio, di certo non lo farà tifando Juve…