Juve-Emre Can che intreccio: nell’affare entra anche Wilshere

0
Emre Can, centrocampista del Liverpool, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=62799790
Emre Can, centrocampista del Liverpool, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=62799790

Sembra destinata a durare ancora a lungo la trattativa tra la Juventus ed Emre Can, il centrocampista del Liverpool è in scadenza e da inizio febbraio può firmare con un nuovo club, lasciando gli inglesi a parametro zero. Marotta da mesi è al lavoro per convincere l’entourage del giocatore, ma al momento la firma non è vicina come si credeva. I bianconeri hanno messo sul piatto un quadriennale da 5 milioni di euro a stagione, bonus esclusi, ma nonostante l’ingaggio importante il tedesco ancora non è convinto del tutto.

Dietro potrebbe esserci la mano di Pep Guardiola, il tecnico del Manchester City è un grande estimatore del centrocampista e starebbe convincendo la società ad inserirsi nella trattativa. In questo modo si spiegano i tentennamenti del tedesco, ancora indeciso sul da farsi. La Juventus nel frattempo si sta cautelando, Marotta e Paratici stanno seguendo con attenzione Jack Wilshere. Il centrocampista è tornato su ottimi livelli dopo il grave infortunio al perone della scorsa stagione, ma il suo contratto con l’Arsenal scadrà il prossimo giugno e il rinnovo al momento pare lontano. Wilshere era il primo nome sul taccuino del Liverpool proprio per sostituire Emre Can, qualora il tedesco approdasse al City la Juventus si troverebbe a lottare proprio con i Reds per accaparrarsi il trequartista.