Juve, se parte Morata chi al suo posto?

0

La corsa Scudetto che vede impegnati Napoli e Juventus sta mettendo in secondo piano un’importante scelta di mercato che devono fare i bianconeri: se Morata dovesse partire, chi bisognerebbe prendere al suo posto? L’interrogativo sembra prematuro ma, spesso, le trattative di mercato più importanti si fanno proprio in questi mesi per poi ufficializzarle tra luglio ed agosto.

Marotta sta vagliando alcune opzioni ma non ha deciso ancora nulla perché dovrebbe esserci nelle prossime settimane anche un colloquio con Allegri proprio sulla questione. Se il Real Madrid dovesse ri-acquistare Morata, scatterebbe un interrogativo: comprare un top player relegando in panchina Mario Mandžukić e Simone Zaza oppure “promuovere” definitivamente uno dei due a titolare e prendere uno che accetterebbe di fare panchina? Per quanto riguarda l’attaccante croato, c’è il problema dei pochi goal che ha segnato: 6 in 20 partite. Ma è un calciatore che dà tutto in campo effettuando numerosi ripiegamenti difensivi. Su Zaza c’è da fare il discorso che ha pagato all’inizio il salto in una grande squadra. C’è da ricordare, però, che la firma su Juventus-Napoli l’ha messo proprio l’ex punta del Sassuolo. È mancino come Dybala, fra le altre cose.

Insomma, capire prima che ruolo dare a Mandžukić e Zaza per poi andare all’attacco della punta.