Juventus, primo step raggiunto, ma per Allegri ci sono altri due grandi obiettivi prima della sosta: ecco quali

0
Juventus Stadium, fonte By Hpnx9420 at English Wikipedia, CC BY-SA 3.0, LinkHpnx9420 at English Wikipedia, CC BY-SA 3.0, Link"/>
Juventus Stadium, fonte Wikimedia Commons, By Hpnx9420 at English Wikipedia, CC BY-SA 3.0, Link

La Juventus di Allegri ha raggiunto il primo obiettivo della stagione: la qualificazione agli ottavi di Champions League. Nella gara con la Dinamo Zagabria i bianconeri sono tornati alla vittoria in casa dopo oltre un anno, riuscendo a terminare il girone come primi, cosa mai accaduta da quando Massimiliano Allegri siede in panchina, il tecnico toscano negli anni passati era comunque riuscito, sette volte su sette, a raggiungere gli ottavi. Nelle ultime gare la Juventus sembra aver fatto dello spirito di gruppo la sua forza, ogni giocatore è sempre pronto ad aiutare un compagno, a recuperare palla, a ripiegare in difesa per coprire zone di campo fondamentali. L’emblema del momento bianconero è Mario Mandzukic, tornato su livelli altissimi dopo un inizio di stagione non certo esaltante. Il croato sta trovando la rete con continuità, ma soprattutto è uomo a tutto campo, attaccante, centrocampista e a tratti anche difensore.

OBIETTIVI- Allegri ha capito che non può farne a meno, soprattutto in queste ultime gare prima della sosta natalizia, dove ci sono ancora due grandi obiettivi da raggiungere: mantenere a distanza le pretendenti in campionato, vincendo il derby e la sfida con la Roma, e conquistare la Supercoppa italiana nel caldo di Doha contro il Milan di Montella.